Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Il bracco italiano

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 09-12-21, 10:32 PM   #21
alberto84
Ho rotto il silenzio
 
L'avatar di alberto84
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: ascoli piceno
Messaggi: 43
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 61
Mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 27 Post(s)
predefinito

Si si certo, purtroppo la mancanza di selvaggina crea nn pochi problemi, e non tutti possono permettersi trasferte in certi paesi che sono dei paradisi per numero di selvatici e di incontri...
alberto84 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-21, 02:07 AM   #22
Tosca del diamante
Guru del forum
 
L'avatar di Tosca del diamante
 
Registrato dal: Aug 2009
ubicazione: Sant'Olcese (GE)
Messaggi: 1,650
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 267
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 852
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 229 Post(s)
predefinito

Parli di gente che va all’estero e sembra che solo in questa maniera si riesca ad allenare, ma non è così, Io non faccio né l’addestratore né l’allevatore di professione, allevo a livello amatoriale e addestro i cani con cui vado a caccia e con cui faccio, da giovani, qualche Prova di razza. Ho addestrato anche qualche mio cucciolo che poi ho ceduto già pronto per le esigenze venatorie, in tutto almeno 2 dozzine di Drahthaar e non sono mai stato all’estero, né a caccia né per addestrare. Ho un bel pezzo di terra cintato attorno a casa dove faccio addestramento di base, vado a volte in un Campo Addestramento relativamente vicino, 25 Km e poi nel basso Piemonte, in provincia di Alessandria, in una Riserva che, durante il periodo primaverile, fa anche Campo Addestramento con Sparo.
Se pensi che un cane si possa preparare andando solo a caccia in quei pochi mesi in cui questa è aperta ti illudi, o vivi nel paradiso del cacciatore, ma credo non ce ne siano più da molto tempo, o farai poca strada. Fatto salvo il periodo di Addestramento Cani prima dell’apertura in cui si può trovare qualche fagiano e poi la prima quindicina di giorni dopo l’apertura stessa, gli incontri diventano quasi nulli anche per un cane fatto. Forse dopo qualche lancio si può trovare ancora un animale, oppure girandoi attorno ad un Rifugio e/o una Riserva, ma è sempre poca cosa se si deve addestrare un cucciolone Qualche mini, ma ai cuccioloni è meglio non fargliele trovare. Poi a fine ottobre qualche beccaccia, ma sono aleatorie e per un cane giovane alle prime esperienze ci vuole la sicurezza dell’incontro, poi magari nevica come ieri e la caccia la saluti, almeno per un po’.
Come ti hanno già detto prendi delle quaglie e usa la lunga, se no le starne perché è più difficile che i cani riescano a prenderle, comunque se ferma poco la lunga è sempre da usare finchè l’istinto della ferma non riprende il sopravvento.
Addestra in cortile per i comandi di base e poi vai in qualche Riserva che sicuramente troverai nelle tue zone. Un cane giovane deve incontrare sempre e poi non deve fermarsi a caccia chiusa, devi riprendere l’addestramento nei Campi Addestramento con Sparo (tipo C) da febbraio marzo in poi. Ma queste cose questi dubbi, non potevi farteli venire un po’ prima? Forse come dice ALE ti conviene veramente dare tutto in mano ad un addestratore che cerchi di rimettere un po’ in sesto il cucciolone, due anni non sono pochi, ma neppure troppi per imparare tutto da capo, però qualunque sia la tua decisione prendila al più presto, tempo è meglio non perderne più.
In bocca al Lupo!
Ciao Enrico
__________________
..con nelle mani l'odore dei cani, i vestiti a volte un po' logori ma depositari di momenti indimenticabili passati sui monti, nei campi, nelle boscaglie e lungo i fiumi con a fianco i miei Drahthaar...
Tosca del diamante non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace alberto84, Sbs96, Max54, Massimiliano, michele2 and 3 altri Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 01:41 PM   #23
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da alberto84 Visualizza il messaggio
Si si certo, purtroppo la mancanza di selvaggina crea nn pochi problemi, e non tutti possono permettersi trasferte in certi paesi che sono dei paradisi per numero di selvatici e di incontri...


Sicuro, poter usufruire di buoni terreni con discreta presenza di selvatici è un grosso vantaggio, ma con il giusto impegno e costanza si possono ottenere buoni risultati anche qui in Italia.

Ovvio che impegno/costanza devono essere le prerogative principali, se il cane esce una volta alla settimana non si ottiene nulla o quasi.
Dovrai valutare anche di spostarti dalle tue zone abituali, per andare a cercare terreni/selvaggina più idonee..

Sicuramente ci saranno dei costi, ma comunque contenuti... è di uscita in uscita potrai valutare come sta cambiando la situazione.
Se per te questo non è fattibile per più motivi, sei costretto ad affidare il cane a un addestratore....

Sappi che "lui"... per esperienza e metodi riuscirà a gestire il cane..., ma rimane da vedere se al ritiro quindi altro ambiente, altra persona, altro carattere, altri metodi...
Tu sarai in grado di gestirlo....

I cani, o almeno certi cani sono molto furbi..
In determinate situazioni si comportano come dei gioielli... ma come capiscono che la barca ha cambiato comandante e i metodi pure sono cambiati... ritornano a comportarsi come mamma li ha fatti.

Con questo Non voglio dire che il lavoro dell'addestratore è inutile... per carità!!!
Ma da esperienza vissuta nel corso degli anni, mi è capitato più volte di vedere cani di amici/conoscenti, che dati a vari addestratori e veramente ben inquadrati quindi a posto!!!
dopo poco tempo,
riiniziare chi più chi meno ad atteggiamenti indesiderati.

Questo è perché l'addestratore, sì imposta il cane ma se poi il lavoro non ha un proseguo anche dopo.... è un attimo a ritrovarsi nuovamente non dico al punto di partenza, ma con atteggiamenti indesiderati sì.

L'addestratore, addestra cani, ma non fa miracoli, e non insegna ai proprietari come comportarsi una volta portato a casa il cane.
È il proprietario che deve capire chi ha di fronte, prendere esperienza dagli errori passati e cercare di rimediare.

Tu vedo che ti sei fissato.. con la mancanza di selvaggina...
Da come scrivi sembra che il tutto sia dovuto solo esclusivamente a quello.
Ti posso fare una domanda? :
gli altri cacciatori della tua zona hanno tutti cani non validi?... Non penso!!!!

Il problema mancanza di selvaggina sarà reale, ma gli altri che hanno cani buoni come hanno fatto a risolvere il problema?
Non saranno andati mica tutti all'estero....
Tutti chi più chi meno negli ultimi anni devono affrontare questo problema...

Ed è qui che ribadisco che il cane deve essere addestramento fin da piccolo tutti i giorni a casa, poi con tempi giusti diversi da soggetto a soggetto, si inizia a uscire...
Ma non per cacciare, si inizia a uscire per far scoprire il mondo al cane e per confermare anche fuori casa i comandi base impostati e imparati a casa.

Solo dopo si può pensare di approcciare il cane al mondo caccia.
Perché a quel punto avremo si un cucciolone che giocherà e farà cazzate ed errori... ma sarà comunque un cucciolone equilibrato e gestibile.

Queste due caratteristiche sono molto ma molto importanti perché facilitano parecchio l'introduzione al mondo caccia e il lavoro al padrone.

E i rischi di acquisire atteggiamenti indesiderati cala alla grande, perché se il cane è gestibile e risponde bene ai comandi, al primo cenno di errore riesco a fermare tutto, se invece ho a che fare con un soggetto fuori controllo NON sarò MAI in grado di poter intervenire su ogni errore facendo precipitare la situazione e continuando ad assimilare atteggiamenti indesiderati.

Sono più di trent'anni che mi sono " ammalato " di cani, penso nella mia piccola e umile esperienza di averne sentite e viste di tutti i colori.... o quasi, perché non si smette mai di imparare.

Ma posso assicurare una cosa,
tolto qualche soggetto veramente bravo di suo,
perché mamma natura la fatto nascere per la caccia...
Tutti gli altri cani validi che ho avuto il piacere qualcuno di possedere, qualcuno di vedere...
erano tutti cani che sono stati INIZIATI BENE fin da piccolissimi a CASA, e poi solo DOPO portati ad affrontare il mondo caccia.

Il cane va vissuto, come dice LIVIA e non solo...
Con il cane devi quasi arrivare a guardarti negli occhi...
Si deve creare un rapporto di fiducia reciproca, solo con la forza e l'imposizione ci si riesce con un cane su cento...
È quell'uno che si è sottomesso, appena può ti fregherà perché quello che sta facendo lo fa solo perché le è stato imposto.

Con questo non voglio dire che con i cani si deve essere smielati..
ANZI!!! mai perdere la posizione di comando.. ma si deve innanzitutto non avere fretta e se i risultati non sono consolidati, mai passare al gradino successivo perché si rischia che al posto di salire, si scende!!!
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace Luca1990, alberto84 Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 02:07 PM   #24
Massimiliano
Amministratore - Fondatore
 
L'avatar di Massimiliano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: Lugano
Messaggi: 11,813
Mi piace / Grazie
Mi piace (Dati): 1385
Mi piace (Ricevuti): 1619
Menzionato: 38 Post(s)
Quotato: 646 Post(s)
predefinito

Scusate o.t. ma impaginazione perfetta max. Grz

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk
__________________
Massimiliano
Massimiliano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-21, 02:57 PM   #25
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Massimiliano Visualizza il messaggio
Scusate o.t. ma impaginazione perfetta max. Grz

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk


Ho provato e se per te va bene
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Massimiliano Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 03:01 PM   #26
Livia1968
Motore di ricerca
 
L'avatar di Livia1968
 
Registrato dal: Apr 2019
ubicazione: Roma
Messaggi: 3,817
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 795
Grazie (Ricevuti): 560
Mi piace (Dati): 2096
Mi piace (Ricevuti): 2583
Menzionato: 8 Post(s)
Quotato: 2064 Post(s)
predefinito

Grazie Max, sai qual'è stata per me l'utilità di vivere il cane? Si certo, quella di conoscerlo, ma più che altro quella di conoscere i miei potenziali punti deboli.

Perchè uno dapprima chiede consigli, impara osservando e prova a mettere in pratica la propria e altrui esperienza , ma non c'è cosa più utile di sapere dove e quando cascherai per poter cercare di attenuare gli errori, perchè quello che è sicuro è che sbaglierai.

Ed ogni cane tira fuori in maniera peculiare i tuoi punti deboli che magari non sapevi neanche di avere, quindi l'esperienza non conta , conta sapere, per quel particolare cane, quale sarà l'errore che farai.
__________________
"Ululò a lungo, ma poi mi fu addosso come un uragano, e io mi trovai, per così dire, avvolto in un turbine di furiosa gioia canina.” Konrad Lorenz
Livia1968 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace alberto84 Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 03:39 PM   #27
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Gli errori li hanno fatti e li faranno tutti... Chi più chi meno (anche i grandi dresseur professionisti).

Penso sia dovuto dal fatto che ogni cane come le persone sono singolari (predisposizione genetica, carattere, cervello, forza fisica).
È vuoi o no con il nuovo soggetto ci si approccia con le esperienze passate, e ogni volta si scoprono nuove sfumature con caratteristiche differenti (quindi ti spiazzano e qui rischi di cadere nell'errore) .

È qui viene il bello... cercare il più velocemente possibile di capire cosa e come muoversi.

Da questo ho constatato che ne deriva la riuscita più o meno veloce di un buon addestramento, il tutto proporzionato al grado di maturazione del cucciolo.

Concordo con te che il cane è sempre pronto a "sfidarti" e metterti alla prova per cercare di capire al minimo nostro errore dove può prendere piede.

Per quello che io personalmente ritengo di principale importanza osservare l'atteggiamento e comportamento del cucciolo in più circostanze, che sia la passeggiata al centro commerciale, l'uscita in un prato solo per sgambare, ma sopratutto l'atteggiamento /risposta ai comandi.

Perché sono a favore del cane addestrato, ma ritengo anche che il cane non debba essere snaturato e debba essere libero nei limiti di muoversi e sfogare il suo potenziale naturale.
In breve: si ai cani educati, ma NO ai robot.
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace alberto84 Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 06:25 PM   #28
Leonardo
Guru del forum
 
L'avatar di Leonardo
 
Registrato dal: Mar 2008
ubicazione: Siena, Toscana.
Messaggi: 2,115
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 46
Grazie (Ricevuti): 17
Mi piace (Dati): 41
Mi piace (Ricevuti): 28
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 35 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da alberto84 Visualizza il messaggio
Io ho cercato di uscirci il più possibile,ma purtroppo anche la carenza di animali ha giocato a favore dei difetti, portarlo prima da un addestratore nn lo so, l anno scorso ci sono andato un po' a caccia diciamo per prendere confidenza con il bosco senza nessuna pretesa, aveva un anno, poi aspettavo l estate per le quaglie ma è stata un annataccia... E questo é il suo secondo anno... Ha fatto 2 anni questo mese, portarlo prima, cioè quando è troppo cucciolo, specialmente per un bracco italaino, nn so se era una buona idea
Fare un cane da ferma oggi è molto difficile x la carenza di selvaggina da ferma. Rimane andare in riserva e andarci sempre è anche una spesa. Per trovare qualche fagiano vero occorre andare in posti al limite, vicino case ,strade ecc. dove gli altri con cani fuori mano non possono andare. Questa però non è più caccia diventa stress puro. La grande quantità di ungulati rovina anche quelle poche covate che forse ci sarebbero.
__________________
Leonardo cinofilo cacciatore
Leonardo non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace pratalino, alberto84, gibo82 Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 09:47 PM   #29
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Certo in riserva con animali marci fai sicuramente del bene al cucciolo.....
Piuttosto lo lascio in cortile a imparare a fermare passeri e tortore e merli.... almeno sono selvatici veri e possono insegnare al cane a prendere le misure...
Parere strettamente personale.
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace alberto84 Piace questo post
Vecchio 11-12-21, 11:25 PM   #30
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 4,109
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 151
Grazie (Ricevuti): 310
Mi piace (Dati): 113
Mi piace (Ricevuti): 1330
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1495 Post(s)
predefinito

le riserve non sono tutte uguali. Ce ne sono adatte all addestramento di cuccioloni con selvatici validi.
Altrimenti... spendere x spendere non ci resta che andare a braccare animali buoni....nei divieti....

Fare un cane da ferma non è mai stato facile, oggi fare cani buoni è dura... Le esperienze in terre come Croazia e simili sono positive... Così come la possibilità di cacciare in ambiti ancora validissimi.... appennino emiliano etc....

Certamente alla base ci vuole un buon rapporto con il cucciolo e le nozioni di base come ubbidienza e collegamento.
Non deve mai mancare la pazienza del padrone, senza meglio acquistare cane fatto e prima di portarlo a casa periodo di affiancamento con addestratore.

Chi prende cani per cacciare assieme sapendo pregi e difetti, imparerà presto che il cane migliore sarà quello che non ha.....
Per poi accorgersi di avere comunque ausiliari nella media..... Ma i miglioramenti più difficili sono quelli che dobbiamo fare noi.

Usare sempre poca presunzione e non avere paura di chiedere mai a chi ne sa qualcosa di più di noi, brave persone ci sono specialmente tra gli appassionati di razza.
Saluti.
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Grazie alberto84 Ha ringraziato per questo post
Mi piace alberto84 Piace questo post
Rispondi

Tag
addestratore, bracco, italiano

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:23 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.