Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Caccia di selezione

Avvisi

Grazie Grazie:  4
Mi piace Mi piace:  5
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 10-05-22, 10:27 PM   #21
TYPHOON
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Potenza
Messaggi: 1,974
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 131
Mi piace (Dati): 73
Mi piace (Ricevuti): 356
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 814 Post(s)
predefinito

Per quanto ne so l'azione erosiva è quella che si ha nel primo tratto dopo la camera, il throat o gola, in cui pressione e temperatura sono massime e l'acciaio viene eroso da queste condizioni estreme.
TYPHOON non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-05-22, 10:52 PM   #22
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 2,366
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 121
Grazie (Ricevuti): 186
Mi piace (Dati): 393
Mi piace (Ricevuti): 549
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 656 Post(s)
predefinito

I residui carboniosi lasciati in canna a causa di una scarsa pulizia contribuiscono significativamente al degrado della canna.
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-05-22, 10:55 PM   #23
TYPHOON
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Potenza
Messaggi: 1,974
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 131
Mi piace (Dati): 73
Mi piace (Ricevuti): 356
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 814 Post(s)
predefinito

Per la loro igroscopicità?
TYPHOON non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-05-22, 07:31 AM   #24
trikuspide
Guru del forum
 
L'avatar di trikuspide
 
Registrato dal: Jan 2019
ubicazione: Sicilia
Messaggi: 4,593
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 741
Grazie (Ricevuti): 324
Mi piace (Dati): 682
Mi piace (Ricevuti): 1921
Menzionato: 9 Post(s)
Quotato: 2249 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da TYPHOON Visualizza il messaggio
Se la canna ha una finitura interna decente il rame non è un grande problema, viene via con poco sramatore, sempre che non siano stati sparati centinaia di colpi di calibri magnum. I residui carboniosi nella mia esperienza sembrano "senza fine", per quante passate si facciano (pulizie che durano una mattinata intera) le pezzuole escono sempre nere.
Oddio una mattinata proprio no, ma tre sessioni staccate di prodotto per i residui carboniosi con quella sensazione che ad ogni riavvio le pezzuole siano sempre sporche contro una sola sessione per il rame per un totale di almeno un'ora e mezza di applicazione prodotti, uso pezzuole ,uso benzina avio, uso scovoli e tutta la trafila completa quello si di certo, mi piace pure prendermi appunto tutto quel tempo per la cura della mia attrezzatura, né più ne meno di come facevo per quella da caccia subacquea che è assai più articolata e nel mio caso che adottavo soluzioni autoprodotte e specifiche per la pesca così come la concepivo io, ancor di più.
Insomma quello era un approccio quasi maniacale che però mi faceva guadagnare, a conti fatti, una decina scarsa di prede in più per ogni stagione.

---------- Messaggio inserito alle 07:31 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 07:30 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da TYPHOON Visualizza il messaggio
Per la loro igroscopicità?
Per la loro particolare durezza?
__________________
".. appostati per tempo e aspetta immobile. La preda scruterá a lungo l'ambiente circostante , se nel mentre ti sarai mosso per quella sera non vedrai nulla!"
trikuspide non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-05-22, 05:55 AM   #25
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 2,366
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 121
Grazie (Ricevuti): 186
Mi piace (Dati): 393
Mi piace (Ricevuti): 549
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 656 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da TYPHOON Visualizza il messaggio
Per la loro igroscopicità?
Come ha ricordato correttamente sopra, la loro durezza è la problematica principale nel breve. Nel lungo periodo l’umidità fa il resto.
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-05-22, 11:01 AM   #26
MaxBully87
Ho rotto il silenzio
 
L'avatar di MaxBully87
 
Registrato dal: Mar 2016
ubicazione: Varese/Vco
Messaggi: 39
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 7
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Io passò shooter choise per i residui carboniosi ogni volta che sparo e poi una passata con wd40 e asciugo, sramatore ogni 15 colpi circa, pasta j&b ogni 200 colpi. Sparo sempre monolitiche
MaxBully87 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-05-22, 12:28 PM   #27
Er Mericano
Utente abituale
 
L'avatar di Er Mericano
 
Registrato dal: Feb 2022
ubicazione: Alabama
Messaggi: 812
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 124
Mi piace (Dati): 59
Mi piace (Ricevuti): 625
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 460 Post(s)
predefinito

Ci sono anche sramatori galvanici, che staccano i depositi di incamiciatura elettricamente. Ma costano ed il loro uso e' complicato.

Io uso la schiuma. Non ricordo di che marca--ce ne sono tante. Prima pulisco bene la canna con un solvente tipo Hoppe's N.9, con pezzuole e scovolino di rame finche' le pezzuole non vengono fuori abbastanza pulite. Poi riempio la canna di schiuma e la lascio riposare per mezz'ora. Poi ci passo diverse pezzuole. Poi un'altra applicazione di schiuma, mezz'ora di pausa, pezzuole, e poi diversi passaggi di scovolino di rame. Poi ancora pezzuole, poi olio da fucili. Gli scovolini, essendo di rame, non durano molto se esposti allo sramatore. Percio' dopo l'uso li lavo con acqua calda e sapone per piatti, li asciugo, li olio, e li metto via.

Quanti colpi ci vogliono dipende dalla canna e dal calibro. Se la canna e' stata lappata in fabbrica si "rama" di meno. Un calibro velocissimo "rama" di piu'. Inoltre i calibri veloci piu' piccoli (di diametro di palla) sono piu' affetti da perdita di precisione dovuta a ramatura di quelli piu' grossi, perche' la proporzione fra strato di ramatura e diametro della canna e' maggiore in favore della ramatura.

Vendono palle abrasive che dovrebbero sramare le canne, ma io non le userei, perche' credo che consumino l'inizo della rigatura e poi non facciano un granche' per sramare il resto della canna, avendo perduto il materiale abrasivo all'inizio della corsa.

Il maggior problema delle canne ramate e' la corrosione che si forma sotto la ramatura perche' l'olio non puo' raggiungere l'acciaio sottostante.
__________________
Chi se fa' pecora, la lupa arabbiata se lo magna!
Er Mericano non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Yed Piace questo post
Vecchio 28-05-22, 04:31 PM   #28
Dengeki
Utente regolare
 
L'avatar di Dengeki
 
Registrato dal: Dec 2018
ubicazione: Brescia
Messaggi: 134
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 20
Grazie (Ricevuti): 16
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 35
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 72 Post(s)
predefinito

Riesumo così magari completiamo qui il discorso...allora, per quanto riguarda la sramatura ho guardato diversi video d'oltre Oceano e il consiglio è di sramare quando la rosata inizia ad allargarsi, il che mi sembra anche logica come indicazione...invece vorrei capire voi come vi comportate con i residui carboniosi, io ho sempre pulito con Boretech carbon remover anche dopo un solo colpo come scritto anche sul manuale delle carabine Sako e Tikka, ma anche qui mi sta venendo il dubbio di essere troppo esagerato, mi sembra che il primo colpo devii sempre qualche cm cosa che al poligono cambia poco ma a caccia...voi come vi comportate? Quasi quasi stavo pensando di passare un paio di scovolate a secco e finita lì. Mentre prodotto apposito magari dopo tot colpi. Sinceramente anche sul semiauto prima ero metodico mentre l'ultima stagione l'ho pulito a chiusura dei giochi (20 uscite) e la canna mi è parsa tornare splendente. Chiaramente parlo di armi moderne non di attrezzi di 50 anni fa dove magari risultava più utile pulire spesso...
Dengeki non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-06-22, 06:30 AM   #29
toperone1
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di toperone1
 
Registrato dal: Dec 2009
ubicazione: ossola
Messaggi: 338
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 125
Grazie (Ricevuti): 78
Mi piace (Dati): 315
Mi piace (Ricevuti): 186
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 127 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Dengeki Visualizza il messaggio
Riesumo così magari completiamo qui il discorso...allora, per quanto riguarda la sramatura ho guardato diversi video d'oltre Oceano e il consiglio è di sramare quando la rosata inizia ad allargarsi, il che mi sembra anche logica come indicazione...invece vorrei capire voi come vi comportate con i residui carboniosi, io ho sempre pulito con Boretech carbon remover anche dopo un solo colpo come scritto anche sul manuale delle carabine Sako e Tikka, ma anche qui mi sta venendo il dubbio di essere troppo esagerato, mi sembra che il primo colpo devii sempre qualche cm cosa che al poligono cambia poco ma a caccia...voi come vi comportate? Quasi quasi stavo pensando di passare un paio di scovolate a secco e finita lì. Mentre prodotto apposito magari dopo tot colpi. Sinceramente anche sul semiauto prima ero metodico mentre l'ultima stagione l'ho pulito a chiusura dei giochi (20 uscite) e la canna mi è parsa tornare splendente. Chiaramente parlo di armi moderne non di attrezzi di 50 anni fa dove magari risultava più utile pulire spesso...
I residui carboniosi sono altamente igroscopici e vanno assolutamente rimossi pena avviare processi corrosivi della canna. L’umidità che innesca la corrosione è quella che si forma per condensa dovuta a variazioni di temperatura.

Ben hai fatto ad usare un prodotto specifico, il boretech carbon remover è ottimo così come il kg1. In alternativa puoi passare delle pezzuole o feltrini imbevuti di avio (smacchiatore che ha sostituito la trielina e si trova nei supermercati a poco prezzo).

Comunque, terminate le operazioni di rimozione dei residui incombusti con l’uno o l’altro prodotto, è sempre bene concludere - prima di riporre l’arma - con il passaggio di una pezzuola o un feltrino imbevuto di olio per armi (brunox, kentron, benelli, ballistol ecc) da rimuoversi (assolutamente) prima dell’utilizzo mediante scovolatura (pezzuole e feltrini) della canna e della camera con solvente avio.

Quelle canne non trattate che oggi osservi ad occhio nudo e ti appaiono a specchio presentano, quasi certamente, l’inizio di erosioni del metallo che con ispezione a mezzo boroscopio balzerebbero immediatamente all’occhio.

Certo essendo lievi non inficiano ancora il rendimento in termini di precisione ma se ulteriormente trascurate faranno rimpiangere i nostri 5 minuti di pigrizia.

Cordialità,
Paolo
toperone1 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Dengeki Ha ringraziato per questo post
Mi piace Yed, enrico.83 Piace questo post
Rispondi

Tag
canna, colpi, dopo, quanti, ramare, sramatura

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:16 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.