Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > L' addestramento

Avvisi

Grazie Grazie:  4
Mi piace Mi piace:  16
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 02-01-23, 10:07 PM   #41
Argentina hunting
Utente abituale
 
Registrato dal: Jul 2022
ubicazione: Umbria
Messaggi: 868
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 50
Mi piace (Dati): 26
Mi piace (Ricevuti): 147
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 440 Post(s)
predefinito

Vabbè sarà che etologicamente parlando non avevo queste conoscenze ma il mio cane era educato. Rientrava al "quì", portava al "porta", rimaneva al tallone al "dietro", ed eseguiva il "terra" ed il "fermo". Sta vitaccia non l'ha fatta ed io sono stato orgogliosamente il suo padrone e compagno di caccia. Ho fatto meno filosofici pensieri durante l'addestramento, ovviamente il tutto dovuto alla mia ignoranza non perchè avessi un metodo consolidato. Qualcosa cambierei in caso dell'arrivo di un nuovo cane? Forse, ma soprattutto perchè valuterei la psicologia del nuovo arrivato. Una piccola precisazione, non è che gli davo le carezze quando sbagliava, gliele davo quando le meritava ed in quel caso era festa per entrambi. Non conosco nessun cacciatore che premia il cane quando sbaglia. Mai visto od incontrato. Poi in tutta franchezza e fuori dai denti preferisco un cane educato che mi teme piuttosto che un ausiliare che compete con me e cerca di fregarmi. Tutto questo al netto della considerazione che i cani non vanno maltrattati.
__________________
Se dici la verità non dovrai mai inventarti nulla
Argentina hunting ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-23, 10:34 PM   #42
bucks
Utente abituale
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: piemonte
Messaggi: 496
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 18
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 46 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Argentina hunting Visualizza il messaggio
Vabbè sarà che etologicamente parlando non avevo queste conoscenze ma il mio cane era educato. Rientrava al "quì", portava al "porta", rimaneva al tallone al "dietro", ed eseguiva il "terra" ed il "fermo". Sta vitaccia non l'ha fatta ed io sono stato orgogliosamente il suo padrone e compagno di caccia. Ho fatto meno filosofici pensieri durante l'addestramento, ovviamente il tutto dovuto alla mia ignoranza non perchè avessi un metodo consolidato. Qualcosa cambierei in caso dell'arrivo di un nuovo cane? Forse, ma soprattutto perchè valuterei la psicologia del nuovo arrivato. Una piccola precisazione, non è che gli davo le carezze quando sbagliava, gliele davo quando le meritava ed in quel caso era festa per entrambi. Non conosco nessun cacciatore che premia il cane quando sbaglia. Mai visto od incontrato. Poi in tutta franchezza e fuori dai denti preferisco un cane educato che mi teme piuttosto che un ausiliare che compete con me e cerca di fregarmi. Tutto questo al netto della considerazione che i cani non vanno maltrattati.
bucks non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-23, 12:50 AM   #43
sly8489
Gran Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 10,690
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 563
Grazie (Ricevuti): 349
Mi piace (Dati): 1348
Mi piace (Ricevuti): 1538
Menzionato: 11 Post(s)
Quotato: 2606 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Argentina hunting Visualizza il messaggio
Quote:
Vabbè sarà che etologicamente parlando non avevo queste conoscenze ma il mio cane era educato. Rientrava al "quì", portava al "porta", rimaneva al tallone al "dietro", ed eseguiva il "terra" ed il "fermo".
Bene o male tutti o quasi se addestrati fanno quello che tu facevi fare al tuo cane. Vedere un cane addestrato con il collare che si inchioda al frullo e rimane corretto allo sparo per qualcuno è strabiliante per qualche altro è patetico.
Quote:
Sta vitaccia non l'ha fatta ed io sono stato orgogliosamente il suo padrone e compagno di caccia.
Un cane fa una vitaccia quando da una parte c'è il padrone che ordina e dall'altra c'è lui che obbedisce. Sono cani che quando li vedi riportare o eseguire gli ordini ti fanno scendere il latte alle ginocchia.
Quote:
Ho fatto meno filosofici pensieri durante l'addestramento, ovviamente il tutto dovuto alla mia ignoranza non perchè avessi un metodo consolidato. Qualcosa cambierei in caso dell'arrivo di un nuovo cane? Forse, ma soprattutto perchè valuterei la psicologia del nuovo arrivato.
La psicologia, intesa come carattere va valutata attentamente, meglio avere un cane con un addestramento incompleto che avere un cane rincoglionito da un addestramento insopportabile per il cane. A prescindere dal carattere il cane per acquisire saggezza ha bisogno di pensare valutare e decidere, quindi la saggezza l'acquisisce per tentativi ed errori, non con le correzioni. Più si ordina e si impone meno possibilità ha il cane di pensare.
Quote:
Una piccola precisazione, non è che gli davo le carezze quando sbagliava, gliele davo quando le meritava ed in quel caso era festa per entrambi. Non conosco nessun cacciatore che premia il cane quando sbaglia. Mai visto od incontrato.
Io invece vedo spesso cacciatori allungare la mano inconsapevolmente e accarezzare il cane, lo fanno per abitudine senza motivo. Forse da questo il detto "le carezze rovinano i cani" La carezza fa bene se ben ponderata e andrebbe data in ordine di importanza, altrimenti non serve a niente.
Quote:
Poi in tutta franchezza e fuori dai denti preferisco un cane educato che mi teme piuttosto che un ausiliare che compete con me e cerca di fregarmi.
Io se avessi un cane che mi teme mi preoccuperei di capire dove ho sbagliato. Il cane non deve temere il padrone, deve avere rispetto del padrone, quindi come dicevo mai coda fra le gambe, coda bassa e sempre scodinzolante. Con un cane ben socializzato e addestrato sempre con il sorriso sulle labbra, difficilmente si avranno da parte del cane chiusure strane ed improvvise che costringono il padrone a segnare il passo, per quello che riguarda l'addestramento.
Quote:
Tutto questo al netto della considerazione che i cani non vanno maltrattati.
Allora stai tranquillo non avrai mai un cane che ti teme.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
addestramento, cane, età

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:57 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2023 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2023 DragonByte Technologies Ltd.