Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Grazie Grazie:  0
Mi piace Mi piace:  5
Non mi piace Non mi piace:  0

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 23-10-20, 04:34 PM   #1
danilo poli
Utente regolare
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: lucca
Messaggi: 146
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 28
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 41 Post(s)
predefinito doppiette beretta 625 626

saluti non riesco avere notizie su queste doppiette della beretta , le serie 400 se ne parla tanto ma sulla serie 600 poche righe, anche nel forum poche notizie su queste doppiette . visto che ne ho una con canne 67 4-2 stelle con un piccione in argento sulla chiave di apertura, monogrillo selettivo camerata 70 estrattori automatici cal 20 . non so nemmeno se e' il modello 625 o 626, prsa da un amico anni fa' . sul fucile c'e' solo riportato il marchio beretta, incisioni a inglesine bella ma del modello non c'e' scritto nulla . mi piacerebbe sapere un po' su queste doppiette della beretta . ringrazio tutti danilo
danilo poli non è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 23-10-20, 05:00 PM   #2
beccacciaro
Utente abituale
 
Registrato dal: Oct 2012
ubicazione: roma
Messaggi: 567
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 87
Grazie (Ricevuti): 51
Mi piace (Dati): 36
Mi piace (Ricevuti): 185
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 202 Post(s)
predefinito

Se metti delle foto gli esperti, che qui non mancano, ti aiuteranno, senza la vedo difficile.
beccacciaro ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-10-20, 05:23 PM   #3
cisar
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2014
ubicazione: Brescia
Messaggi: 1,483
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 55
Grazie (Ricevuti): 83
Mi piace (Dati): 382
Mi piace (Ricevuti): 239
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 319 Post(s)
predefinito

Si metti le fotografie che è meglio comunque la 625 ha gli estrattori manuali la 626 quelli automatici poi sono identiche.
Saluti
cisar non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-10-20, 05:31 PM   #4
nazzareno
Utente abituale
 
L'avatar di nazzareno
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Vibo Valentia
Messaggi: 808
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 20
Grazie (Ricevuti): 63
Mi piace (Dati): 74
Mi piace (Ricevuti): 247
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 99 Post(s)
predefinito

Prescindendo dal modello, la serie 6xx non ha riscosso lo stesso successo della serie 4xx. L'arma è senza dubbio cambiata in alcuni particolari, ma i materiali e le lavorazioni non sono stati all'altezza della serie precedente. La 6xx era più leggera e, a mio avviso (avendole avute tutte dalla 3xx, 4xx, 6xx e 470) è stata la meno riuscita. Le serie precedenti davano un senso di solidità e affidabilità assoluta, reazione allo sparo molto più equilibrata rispetto alla 6xx), aggiustaggi più curati. Sarà stata una mia impressione....ma non è la stessa cosa.
nazzareno non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Sereremo, oreip Piace questo post
Vecchio 24-10-20, 12:01 PM   #5
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,320
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 19
Grazie (Ricevuti): 189
Mi piace (Dati): 89
Mi piace (Ricevuti): 605
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 180 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da danilo poli Visualizza il messaggio
saluti non riesco avere notizie su queste doppiette della beretta , le serie 400 se ne parla tanto ma sulla serie 600 poche righe, anche nel forum poche notizie su queste doppiette . visto che ne ho una con canne 67 4-2 stelle con un piccione in argento sulla chiave di apertura, monogrillo selettivo camerata 70 estrattori automatici cal 20 . non so nemmeno se e' il modello 625 o 626, prsa da un amico anni fa' . sul fucile c'e' solo riportato il marchio beretta, incisioni a inglesine bella ma del modello non c'e' scritto nulla . mi piacerebbe sapere un po' su queste doppiette della beretta . ringrazio tutti danilo
Caro Danilo Poli,

eccoti le notizie che cercavi tratte dal catalogo Beretta del 1985.

Cordiali saluti.
enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 24-10-20, 01:21 PM   #6
danilo poli
Utente regolare
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: lucca
Messaggi: 146
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 28
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 41 Post(s)
predefinito

enrico che dire grazie per il documento della beretta . credo di aver capito che la serie delle doppiette 400 siano migliori di queste , infatti di queste ultime non vengono quasi mai menzionate , come mai in beretta non si sono posti la questione di dover mettere in commercio un prodotto di qualita' inferiore dopo avere fatto un prodotto buonissimo riconosciuto e apprezzato . saluti danilo
danilo poli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-10-20, 01:44 PM   #7
Viktor
Utente regolare
 
L'avatar di Viktor
 
Registrato dal: Jan 2013
ubicazione: Molise
Messaggi: 134
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 31
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 45
Mi piace (Ricevuti): 35
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 51 Post(s)
predefinito

Io ho una 625 calibro 12 con canne 71 ***/* e ne sono innamorato. Anche se la 625 è la versione base senza incisioni e con estrattori manuali (a me piace così) gli aggiustaggi e le finiture le trovo di ottimo livello. Già il solo chiuderla e aprirla è un piacere. Legni che oggi ce li sogniamo sulla fascia di prezzo base. Leggera (2.9 Kg) velocissima e micidiale. Precisa anche a palla. Unico difetto che posso trovarle è che tende facilmente a fare ruggine. Bisogna riservarle le giuste attenzioni ma non mi pesa, anzi.

Secondo me il motivo del minore successo della serie 6xx è da ricercare più che nel decadimento della qualità nel fatto che sono doppiette vendute a fine anni 80 inizio 90, quando ormai questo tipo di fucile da caccia non era più apprezzato andando di moda l'automatico e il sovrapposto. Quindi poca richiesta di doppiette in generale. Mettiamoci poi il fattore nostalgia che mitizza le vecchie serie ed ecco che un'ottima doppietta di impostazione inglese diventa la cenerentola di turno.
Viktor non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Goya Piace questo post
Vecchio 24-10-20, 03:52 PM   #8
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 2,625
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 476
Grazie (Ricevuti): 254
Mi piace (Dati): 1354
Mi piace (Ricevuti): 816
Non mi piace (Dati): 27
Non mi piace (Ricevuti): 23
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 657 Post(s)
predefinito

[QUOTE=Viktor;1407261]Io ho una 625 calibro 12 con canne 71 ***/* e ne sono innamorato. Anche se la 625 è la versione base senza incisioni e con estrattori manuali (a me piace così) gli aggiustaggi e le finiture le trovo di ottimo livello. Già il solo chiuderla e aprirla è un piacere. Legni che oggi ce li sogniamo sulla fascia di prezzo base. Leggera (2.9 Kg) velocissima e micidiale. Precisa anche a palla. Unico difetto che posso trovarle è che tende facilmente a fare ruggine. Bisogna riservarle le giuste attenzioni ma non mi pesa .

La risposta è questa (la ruggine) doppietta nata perfetta con la serie 400 , ricordo x chi non ne fosse informato, la migliore doppietta Beretta è stata la 411 poi lasciata x i successivi modelli 424 425 /x finire al modello 427/. che era subito dopo le famose doppiette Holland serie 450 . La 411 non ricordo il prezzo, ma la 427 negli anni del 1970 costava 180 mila lire non erano pochi, la serie 600 è stata costruita senza la terza Greneer x poter abbassare i costi della mano d’opera, e ovviamente non è stata rifinita con le cure come x i modelli precedenti

Cari saluti
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-10-20, 03:53 PM   #9
Goya
Utente abituale
 
L'avatar di Goya
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Umbria
Messaggi: 781
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 362
Grazie (Ricevuti): 48
Mi piace (Dati): 904
Mi piace (Ricevuti): 346
Non mi piace (Dati): 14
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 237 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Viktor Visualizza il messaggio
Io ho una 625 calibro 12 con canne 71 ***/* e ne sono innamorato. Anche se la 625 è la versione base senza incisioni e con estrattori manuali (a me piace così) gli aggiustaggi e le finiture le trovo di ottimo livello. Già il solo chiuderla e aprirla è un piacere. Legni che oggi ce li sogniamo sulla fascia di prezzo base. Leggera (2.9 Kg) velocissima e micidiale. Precisa anche a palla. Unico difetto che posso trovarle è che tende facilmente a fare ruggine. Bisogna riservarle le giuste attenzioni ma non mi pesa, anzi.

Secondo me il motivo del minore successo della serie 6xx è da ricercare più che nel decadimento della qualità nel fatto che sono doppiette vendute a fine anni 80 inizio 90, quando ormai questo tipo di fucile da caccia non era più apprezzato andando di moda l'automatico e il sovrapposto. Quindi poca richiesta di doppiette in generale. Mettiamoci poi il fattore nostalgia che mitizza le vecchie serie ed ecco che un'ottima doppietta di impostazione inglese diventa la cenerentola di turno.
Aggiungerei il prezzo... il prezzo delle doppiette mi sembra sia aumentato in misura maggiore rispetto ai sovrapposti e semiautomatici...
__________________
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza
Goya ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-10-20, 05:10 PM   #10
Duecanne
Utente regolare
 
Registrato dal: Jun 2020
ubicazione: Friuli
Messaggi: 124
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 18
Mi piace (Dati): 14
Mi piace (Ricevuti): 38
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 45 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da danilo poli Visualizza il messaggio
enrico che dire grazie per il documento della beretta . credo di aver capito che la serie delle doppiette 400 siano migliori di queste , infatti di queste ultime non vengono quasi mai menzionate , come mai in beretta non si sono posti la questione di dover mettere in commercio un prodotto di qualita' inferiore dopo avere fatto un prodotto buonissimo riconosciuto e apprezzato . saluti danilo
Le doppiette della serie 625/26/27 sono doppiette degli anni ottanta, realizzate tramite una meccanizzazione più spinta delle precedenti, quando la mano d'opera costava meno e molte lavorazioni erano fatte manualmente come ad esempio la terza chiusura a perno tondo.
Comunque sia le 625/26/27 erano buone doppiette, rifinite meglio di tante altre ed avevano delle innovazioni importanti come le batterie ed il peso contenuto, cosa non trascurante. Il fatto che non abbiano avuto il successo delle serie precedenti è dovuto piuttosto all'avvento dei semiauto e dei sovrapposti, in genere preferiti dai giovani.
__________________
Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie....
Duecanne non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
625, 626, beretta, doppiette


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:56 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.