Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Setter & Pointer

Avvisi

Grazie Grazie:  0
Mi piace Mi piace:  5
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 13-09-21, 09:03 PM   #1
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 3,767
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 13
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 7
Mi piace (Ricevuti): 425
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 695 Post(s)
predefinito strano comportamento di una cucciolona

Salve a tutti vorrei un parere dai piu esperti.
ho una setter di 5 mesi che sto cominciando ad addestrare. Fino ad ora l'ho portata sempre da solo al quagliodromo, e devo dire che giorno dopo giorno le ho visto fare passi da gigante, e ne sono rimasto molto contento.
Ieri mi ha voluto fare compagnia un amico, a cui ho detto che mentre facevo girare la cagnola, lui mi doveva mettere 3 quaglie in mezzo la restuccia, così tornando le avremmo incontrate, senza che io sapessi dove erano e potessi involontariamente indirizzarla.
Al mio ritorno la cagna invece di cercare le quaglie è rimasta a guardare il mio amico, si è messa a girare con svogliatezza, e nonostante fosse passata piu volte vicino le quaglie non ha dato accenno a volerle sentire o fermare, tanto che spazientito ne ho fatta volare una.... questa si è andata a rimettere in un terreno 300 mt piu in la, e sono andato con la cagna e il mio amico per rimetterla.
Anche qui stessa storia, la cagna ci veniva dietro svogliata, e con nessuna intenzione di girare, tanto che il mio amico mi ha detto(forse l'hai fatta stancare troppo a girare a vuoto, forse conviene che le altre che abbiamo in gabbia le restituiamo e ci facciamo ridare i soldi).
La quaglia è volata di nuovo e questa volta si è andata a rimettere 500 mt più in la in un tratto di erba alta e insidiosa.
A quel punto il mio amico mi ha detto (lascia perdere li non la trovi più, e si è incamminato verso l'auto) io invece mi sono detto sono in ballo e voglio ballare, così con la cagnola dietro mi sono diretto verso il campo dove avevo visto atterrare la quaglia.
Appena il mio amico è andato via la cagna ha cambiato atteggiamento, ha cominciato a correre e a girare come aveva fatto le precedenti volte, siamo arrivati nei pressi di dove siu era rimessa la quaglia, ha cominciato a cercarla
minuziosamente, e dopo pochi minuti mi ha regalato una bellissima ferma, con accostamento, che ho premiato dopo il frullo con una bella fucilata, ed un buon riporto...
A questo punto ho chiesto al mio amico di lanciare tutto il resto delle quaglie, e andarsi a prendere un caffe in azienda, e la cagnetta le ha trovate, fermate e riportate tutte, senza problemi.

ADESSO PERO' HO UN PROBLEMA, da quello che mi hanno detto tutti i presenti questo cane non puo uscire con altri a parte me altrimenti non lavora, è veramente così? c'è un modo per correggere questo difetto??'
Chiedo a qualcuno che ha avuto un esperienza simile alla mia se e come è riuscito a risolverla grazie!
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-09-21, 09:11 PM   #2
Livia1968
Motore di ricerca
 
L'avatar di Livia1968
 
Registrato dal: Apr 2019
ubicazione: Roma
Messaggi: 3,641
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 782
Grazie (Ricevuti): 524
Mi piace (Dati): 2033
Mi piace (Ricevuti): 2457
Menzionato: 7 Post(s)
Quotato: 1951 Post(s)
predefinito

Semplicemente non è abituata alla presenza di estranei. Portala al centro commerciale.

Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk
__________________
"Ululò a lungo, ma poi mi fu addosso come un uragano, e io mi trovai, per così dire, avvolto in un turbine di furiosa gioia canina.” Konrad Lorenz
Livia1968 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace cisar, pratalino Piace questo post
Vecchio 13-09-21, 09:22 PM   #3
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,119
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 203
Grazie (Ricevuti): 316
Mi piace (Dati): 797
Mi piace (Ricevuti): 1213
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 626 Post(s)
predefinito

Stai parlando di un cucciolo di 5 mesi... Perlopiù setter...
È dici che è già un po' che lo porti al quagliodromo....
In più hai detto che effettui abbattimenti......
Tutto questo a 5 mesi?...
Con un cucciolo che dovrebbe solo pensare a crescere sano e giocare, socializzare, dormire, mangiare....
Al massimo a iniziare a rispondere a qualche comando di base.
Per me hai troppa fretta.
Poi giustamente ogni uno I propri cani se li cresce come vuole...
maxpointerx73 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace cisar Piace questo post
Vecchio 13-09-21, 09:37 PM   #4
elsa
Utente abituale
 
L'avatar di elsa
 
Registrato dal: Mar 2017
ubicazione: Liguria
Messaggi: 642
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 135
Grazie (Ricevuti): 131
Mi piace (Dati): 454
Mi piace (Ricevuti): 450
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 250 Post(s)
predefinito

Cosa vuoi pretendere da un cucciolo di 5 mesi sui COTORNI
Marco
__________________
"Una vita senza cani è una vita da cani"
elsa non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-09-21, 10:50 PM   #5
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 4,334
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 769
Grazie (Ricevuti): 426
Mi piace (Dati): 1913
Mi piace (Ricevuti): 1375
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 1010 Post(s)
predefinito

Io invece sono convinto che la cagnina lai portata troppe volte al quagliodromo con qualche tuo amico che gli abbia urlato su qualche sbaglio, ecco il comportamento da cucciola insicura e timorosa di sbagliare. Quando il tuo amico lo hai mandato lontano da lei, la setterina ha ricominciato a cacciare. Certo che in Sicilia con quei posti e quelle meravigliose coturnici , portare una giovane setter sempre al quagliodromo , lo reputo un sacrilegio.

Cari saluti
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Yed Piace questo post
Vecchio 13-09-21, 11:11 PM   #6
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 3,767
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 13
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 7
Mi piace (Ricevuti): 425
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 695 Post(s)
predefinito

ognuno dice la sua... allora chiariamo una cosa:
Io ho sempre cominciato l'addestramento dopo aver fatto il 4 vaccino cioè a 4 mesi.
Prima di allora mi limito a giocare al riporto, ad insegnarle il seduto, e a portarla a spasso al guinzaglio, cioè cominciare a creare un legame, dopo al quagliodromo le faccio conoscere le quaglie da volo, e cerco di farla appassionare alla loro cerca, la abituo gradualmente allo sparo, e le insegno a cercare le quaglie in un restucciato e quando mi riesce a fare il riporto.
una volta che sa che in campagna deve cercare i selvatici e le piace farlo, solo allora comincio ad uscirla per farle incontrare le quaglie selvatiche, e quando ferma la prima di queste già molto lavoro è stato fatto, con questa è un mesetto che lavoro, e ha fatto si è no 5 o 6 uscite, di un oretta e mezza massimo due ore, portarla adesso sulle coturnici sarebbe assurdo, sia perchè trovarle non è facile nemmeno con i cani esperti(ed io al momento non ho cani esperti a disposizione) sia perchè i terreni sono molto piu impegnativi di una semplice restuccia in pianura, li si parla di montagne , con pietraie e liste scoscese, dove camminare è pesante, e dove una cagnolina così piccola sarebbe in grave difficoltà, deve ancora crescere fisicamente per poter affrontare quei terreni, si parte dall'asilo, che sono le quaglie nei restuicciati in pianura, per poi passare gradualmente ai livelli di difficoltà crescenti... le coturnici sono l'università per i cani, e per andare a cercarle ci vogliono cani che vanno come il vento e allargano di centinaia di metri, e salgono sulle montagne piu scoscese con maestria, una cagnolina cosi piccola finirei per portarla in braccio, o per rovinarle i legamenti.
Quindi secondo il mio iter adesso le spettano le quaglie selvatiche(ammesso di trovarne).
Cmq il mio problema resta quello, come ho già puntualizzato l'ho sempre uscita da solo, non mi sono mai portato dietro nessuno, e nessuno le ha mai alzato la voce se sbagliava...
questa è stata la prima volta che uscivo accompagnato da un amico che aveva solo il compito di mettere a terra le quaglie, mentre io la distraevo, er poi assistere alle azioni di caccia... ed ecco che si è verificata questa strana situazione, e il mio timore è che questa cagnetta smetta di lavorare ogni volta che esco in compagnia... e per questo chiedo consiglio....
forse il migliore è quella di portarmela in mezzo alla gente, e tuttavia non è che abbia paura delle persone, quando la porto al guinzaglio non ne ha, è solo a caccia che si inibisce...passerà da solo o devo fare qualcosa?
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-09-21, 11:23 PM   #7
Livia1968
Motore di ricerca
 
L'avatar di Livia1968
 
Registrato dal: Apr 2019
ubicazione: Roma
Messaggi: 3,641
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 782
Grazie (Ricevuti): 524
Mi piace (Dati): 2033
Mi piace (Ricevuti): 2457
Menzionato: 7 Post(s)
Quotato: 1951 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ronin977 Visualizza il messaggio
ognuno dice la sua... allora chiariamo una cosa:
Io ho sempre cominciato l'addestramento dopo aver fatto il 4 vaccino cioè a 4 mesi.
Prima di allora mi limito a giocare al riporto, ad insegnarle il seduto, e a portarla a spasso al guinzaglio, cioè cominciare a creare un legame, dopo al quagliodromo le faccio conoscere le quaglie da volo, e cerco di farla appassionare alla loro cerca, la abituo gradualmente allo sparo, e le insegno a cercare le quaglie in un restucciato e quando mi riesce a fare il riporto.
una volta che sa che in campagna deve cercare i selvatici e le piace farlo, solo allora comincio ad uscirla per farle incontrare le quaglie selvatiche, e quando ferma la prima di queste già molto lavoro è stato fatto, con questa è un mesetto che lavoro, e ha fatto si è no 5 o 6 uscite, di un oretta e mezza massimo due ore, portarla adesso sulle coturnici sarebbe assurdo, sia perchè trovarle non è facile nemmeno con i cani esperti(ed io al momento non ho cani esperti a disposizione) sia perchè i terreni sono molto piu impegnativi di una semplice restuccia in pianura, li si parla di montagne , con pietraie e liste scoscese, dove camminare è pesante, e dove una cagnolina così piccola sarebbe in grave difficoltà, deve ancora crescere fisicamente per poter affrontare quei terreni, si parte dall'asilo, che sono le quaglie nei restuicciati in pianura, per poi passare gradualmente ai livelli di difficoltà crescenti... le coturnici sono l'università per i cani, e per andare a cercarle ci vogliono cani che vanno come il vento e allargano di centinaia di metri, e salgono sulle montagne piu scoscese con maestria, una cagnolina cosi piccola finirei per portarla in braccio, o per rovinarle i legamenti.
Quindi secondo il mio iter adesso le spettano le quaglie selvatiche(ammesso di trovarne).
Cmq il mio problema resta quello, come ho già puntualizzato l'ho sempre uscita da solo, non mi sono mai portato dietro nessuno, e nessuno le ha mai alzato la voce se sbagliava...
questa è stata la prima volta che uscivo accompagnato da un amico che aveva solo il compito di mettere a terra le quaglie, mentre io la distraevo, er poi assistere alle azioni di caccia... ed ecco che si è verificata questa strana situazione, e il mio timore è che questa cagnetta smetta di lavorare ogni volta che esco in compagnia... e per questo chiedo consiglio....
forse il migliore è quella di portarmela in mezzo alla gente, e tuttavia non è che abbia paura delle persone, quando la porto al guinzaglio non ne ha, è solo a caccia che si inibisce...passerà da solo o devo fare qualcosa?
Tutto giusto. I terreni difficili vanno affrontati alla giusta età. Quello che le manca non è di non essere intimorita dalle persone, ma di non esserne distratta. Deve abituarsi e poi non ci farà più caso . Ciò non succede in una o due volte. Portatela al bar, se riesci al ristorante, per strada, a fare colazione. Vedrai che piano piano la presenza umana non le farà più effetto.

Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk
__________________
"Ululò a lungo, ma poi mi fu addosso come un uragano, e io mi trovai, per così dire, avvolto in un turbine di furiosa gioia canina.” Konrad Lorenz
Livia1968 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-09-21, 01:06 AM   #8
Brontolo
Utente regolare
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Empoli
Messaggi: 103
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 8
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 23
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 31 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ronin977 Visualizza il messaggio
ognuno dice la sua... allora chiariamo una cosa:
Io ho sempre cominciato l'addestramento dopo aver fatto il 4 vaccino cioè a 4 mesi.
Prima di allora mi limito a giocare al riporto, ad insegnarle il seduto, e a portarla a spasso al guinzaglio, cioè cominciare a creare un legame, dopo al quagliodromo le faccio conoscere le quaglie da volo, e cerco di farla appassionare alla loro cerca, la abituo gradualmente allo sparo, e le insegno a cercare le quaglie in un restucciato e quando mi riesce a fare il riporto.
una volta che sa che in campagna deve cercare i selvatici e le piace farlo, solo allora comincio ad uscirla per farle incontrare le quaglie selvatiche, e quando ferma la prima di queste già molto lavoro è stato fatto, con questa è un mesetto che lavoro, e ha fatto si è no 5 o 6 uscite, di un oretta e mezza massimo due ore, portarla adesso sulle coturnici sarebbe assurdo, sia perchè trovarle non è facile nemmeno con i cani esperti(ed io al momento non ho cani esperti a disposizione) sia perchè i terreni sono molto piu impegnativi di una semplice restuccia in pianura, li si parla di montagne , con pietraie e liste scoscese, dove camminare è pesante, e dove una cagnolina così piccola sarebbe in grave difficoltà, deve ancora crescere fisicamente per poter affrontare quei terreni, si parte dall'asilo, che sono le quaglie nei restuicciati in pianura, per poi passare gradualmente ai livelli di difficoltà crescenti... le coturnici sono l'università per i cani, e per andare a cercarle ci vogliono cani che vanno come il vento e allargano di centinaia di metri, e salgono sulle montagne piu scoscese con maestria, una cagnolina cosi piccola finirei per portarla in braccio, o per rovinarle i legamenti.
Quindi secondo il mio iter adesso le spettano le quaglie selvatiche(ammesso di trovarne).
Cmq il mio problema resta quello, come ho già puntualizzato l'ho sempre uscita da solo, non mi sono mai portato dietro nessuno, e nessuno le ha mai alzato la voce se sbagliava...
questa è stata la prima volta che uscivo accompagnato da un amico che aveva solo il compito di mettere a terra le quaglie, mentre io la distraevo, er poi assistere alle azioni di caccia... ed ecco che si è verificata questa strana situazione, e il mio timore è che questa cagnetta smetta di lavorare ogni volta che esco in compagnia... e per questo chiedo consiglio....
forse il migliore è quella di portarmela in mezzo alla gente, e tuttavia non è che abbia paura delle persone, quando la porto al guinzaglio non ne ha, è solo a caccia che si inibisce...passerà da solo o devo fare qualcosa?
Tutto giusto, solo 2 cose:
-hai anticipato i tempi di un paio di mesi,
-al quagliodromo una sgambata di mezz'ora è più che sufficiente.
Saluti
Piero
Brontolo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-09-21, 01:53 AM   #9
old hunter
Guru del forum
 
L'avatar di old hunter
 
Registrato dal: Feb 2013
ubicazione: ROMA
Messaggi: 2,295
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 123
Grazie (Ricevuti): 184
Mi piace (Dati): 752
Mi piace (Ricevuti): 774
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 561 Post(s)
Smile

Era " gelosa" ronin era gelosa,vuole stare con te si abituerà ma sappi che lei vuole " TE.quindi caro mercenario sappi. Ne ai una canina che a sangue" celeste" mi RACCOMANDO massima protezione e amore per un siffatto gioiello,per il resto "FORSE dico FORSE,si abituerà ma lei vuole cacciare con te mangiare con te,imparare con te,AMARE,solo te,si cosciente di questo ma credo che tu lo sei,anzi,...di più per cui se fosse per me con lei si caccia da soli,se è come me la immagino,la quaglia il fagiano,te lo trova anche se la posi a 5 km tranquillo lei il naso,c'è la,.old hunter .( mi ricorda qualcuno.....

Ultima modifica di old hunter; 14-09-21 a 01:56 AM Motivo: Ortografia
old hunter non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-09-21, 04:59 AM   #10
PALEXC
Utente regolare
 
L'avatar di PALEXC
 
Registrato dal: Oct 2020
ubicazione: Molise
Messaggi: 103
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 68
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 87
Mi piace (Ricevuti): 26
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 51 Post(s)
predefinito

l'unico consiglio da darti (sempre date le mie neofite competenze) sulla base del tuo racconto è:
Niente panico !

La cagnolina, se fa tutto cio che hai raccontato, sta camminando bene nel suo percorso di addestramento e magari le sta antipatico il tuo amico, magari emanava un odore di cinghiale 🐗 o semplicemente è gelosa di te.
Fai altre prove, accumula piu dati possibili e vedi se il comportamento è sempre lo stesso.
Non puoi giudicarla, nel bene e nel male, per una singola situazione (su quagliacce).
Per questo ti ripeto il mio consiglio:
niente panico e in bocca al setter 😉🐾
PALEXC non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
comportamento, cucciolona, strano, una

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:02 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.