Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > Altri argomenti > Buona forchetta

Avvisi

Grazie Grazie:  3
Mi piace Mi piace:  10
Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 23-06-22, 02:14 PM   #11
ligure
Utente regolare
 
Registrato dal: Mar 2019
ubicazione: uscio
Messaggi: 99
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 23
Mi piace (Dati): 10
Mi piace (Ricevuti): 67
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 58 Post(s)
predefinito

....avevamo una casa nel monferrato Astigiano, zona fortemente vocata per il tartufo bianco....è stata terra mia per oltre 50 anni....
inizialmente il "trifulau" era il contadino che in autunno arrotondava con il bastardino di casa, opportunamente addestrato , le entrate familiari.
Li incontravamo la mattina presto col botolo e lo zappetto infilato alla cintola...noi si partiva per la caccia , loro erano già di ritorno....dopo i saluti di rito e magari la sigaretta offertagli ...non senza riluttanza tiravano fuori dal taschino un vecchio fazzoletto logoro da contadino... lo aprivano e ti mostravano per un attimo il "bottino", pochi pezzi rotondeggianti e terrosi....se poi ti tenevano veramente in considerazione te li lasciavano snasare....
Mi padre buonanima , che era pazzo per le trifole ,faceva la faccia del cocainomane all'ultimo stadio davanti ad una striscia di polverina bianca.....
Noi li foraggiavamo tutta l'estate con pesce azzurro, una rarità sulle loro tavole......e in autunno gli amici ci contraccambiavano con omaggi profumati.....certo non "bei" tartufi....ma pezzetti rotti o rovinati dal cane, ma ugualmente odorosi sui taglierini o sull'uovo in tegamino.
Ma la chicca era fare un bel vasetto di acciughe dissalate e asciugate accuratamente ,alternate a fette di trifola ,ricoperte di EVO e lasciate riposare un paio di settimane :una delizia....a ripensarci ne abbiamo mangiato veramente tanti.....anche se della trifola non si apprezza il gusto,praticamente inesistente, ma il profumo....
a dire la verità non a tutti piace.....anzi o ti impazzire o ti da quasi fastidio...
Tornando al trifulau...anche lui è cambiato...un tempo andavano quasi tutti ancora a buio ovviamente a piedi ...per non farsi vedere,,,perchè il cane era meno distratto da eventuali animali....perchè poi dovevano andare al lavoro nei campi...c'è chi diceva che l'emanazione fosse migliore.....ma questultima teoria è controversa....
Ora i pochi posti da tartufi ,si sa che "nasce" in prossimità delle radici di una pianta, non recintati non sono più un segreto ....li trovi in fondo a uno sterrato battuto come se ci fosse passato un rally.....il trifulao oggi viaggia in 4x4.....e va nello stesso posto ,lui o un altro della famiglia , anche più volte nello stesso giorno....perchè un tubero anche grosso può rilasciare il suo effluvio in poco tempo.....per alcuni è un mezzo lavoro....
I vecchi contadini -trifulau di quando ero un pivello.....Stino, Biagiu, Giorgio il Bargian ,Tognu.....erano di un altro secolo,anzi di un altro millennio....si narra che alcuni segnassero su un taccuino luogo e data di un ritrovamento per ritornarvi l'hanno successivo alla stessa data....non ci ho mai creduto tanto.....e poi visto che becche e trifule frequentavano gli stessi angoli di bosco una volta, azzz , ti sfrullavano la regina dalla tappa ma un'altra ti dicevano dove ne avevano visto una........insomma erano amici che si incontravano sempre con piacere....
Ora basta perchè a forza di ricordare mi è venuto il magone....
ligure non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Giobica, teufel.35, oreip, Yed Piace questo post
Vecchio 23-06-22, 02:37 PM   #12
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 2,164
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 157
Grazie (Ricevuti): 283
Mi piace (Dati): 674
Mi piace (Ricevuti): 1060
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 660 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ligure Visualizza il messaggio
Ma la chicca era fare un bel vasetto di acciughe dissalate e asciugate accuratamente ,alternate a fette di trifola ,ricoperte di EVO e lasciate riposare un paio di settimane :una delizia....
Non so cosa darei per avere uno di quei vasetti di acciughe al tartufo...
Giobica non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 02:46 PM   #13
Mattone
Guru del forum
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 1,465
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 31
Grazie (Ricevuti): 190
Mi piace (Dati): 108
Mi piace (Ricevuti): 338
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 600 Post(s)
predefinito

Docufilm fatto molto bene (credo si trovi anche su netflix)
__________________
Hatz und Gejaid ist edel Freud
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 03:01 PM   #14
Er Mericano
Utente abituale
 
L'avatar di Er Mericano
 
Registrato dal: Feb 2022
ubicazione: Alabama
Messaggi: 807
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 124
Mi piace (Dati): 59
Mi piace (Ricevuti): 625
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 459 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da maxpointerx73 Visualizza il messaggio
Nooooo non si può sentire
Sei ermetico, o cio' che ho scritto e' emetico?
__________________
Chi se fa' pecora, la lupa arabbiata se lo magna!
Er Mericano ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 03:51 PM   #15
max63
Utente abituale
 
L'avatar di max63
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: alessandria
Messaggi: 777
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 51
Mi piace (Dati): 125
Mi piace (Ricevuti): 193
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 261 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Giobica Visualizza il messaggio
Non so cosa darei per avere uno di quei vasetti di acciughe al tartufo...
Intendi per caso queste?


max63 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 04:15 PM   #16
ligure
Utente regolare
 
Registrato dal: Mar 2019
ubicazione: uscio
Messaggi: 99
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 23
Mi piace (Dati): 10
Mi piace (Ricevuti): 67
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 58 Post(s)
predefinito

...per Max63 ,il Lisandren,....noi si arrotolavano i filetti e si aggiungeva un pizzico di origano...ma sono sfumature personali...
dimenticavo...per i non esperti...se vi regalassero o compraste delle trifule....vanno conservate al fresco ma non troppo.... in un vaso di vetro ricoperte di riso, ovviamente crudo...,e vaso ben chiuso altrimenti vi profumano tutto il frigo.....
ligure non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 04:20 PM   #17
max63
Utente abituale
 
L'avatar di max63
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: alessandria
Messaggi: 777
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 51
Mi piace (Dati): 125
Mi piace (Ricevuti): 193
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 261 Post(s)
predefinito

il riso è il miglior modo per ritrovarsi dei sassi.... il tartufo è composto d'acqua,come i funghi , e il riso asciuga.... io li tengo in un vaso di vetro chiuso fatti su con lo scottex uno a uno e cambio la carta quotidianamente, questo per i bianchi, i neri tengono molto di più. Ma a casa mia i tartufi durano poco ...
max63 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Yed, Giobica Piace questo post
Vecchio 23-06-22, 04:31 PM   #18
Valerio
Guru del forum
 
L'avatar di Valerio
 
Registrato dal: Apr 2005
ubicazione: Torre del Lago Puccini, Toscana
Messaggi: 4,039
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 20
Mi piace (Dati): 61
Mi piace (Ricevuti): 102
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 96 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ligure Visualizza il messaggio
...per Max63 ,il Lisandren,....noi si arrotolavano i filetti e si aggiungeva un pizzico di origano...ma sono sfumature personali...
dimenticavo...per i non esperti...se vi regalassero o compraste delle trifule....vanno conservate al fresco ma non troppo.... in un vaso di vetro ricoperte di riso, ovviamente crudo...,e vaso ben chiuso altrimenti vi profumano tutto il frigo.....
Tutto corretto (fresco ma non troppo, vaso di vetro ben chiuso), tranne la conservazione col riso, è errore grave.

Serve solo a far perdere umidità al tartufo e a farlo "seccare", alterandone la consistenza (più "stopposa") e riducendone la durata e il peso.

Idealmente vanno tenuti nel suddetto vasetto ben chiuso, semplicemente avvolti in uno o due fogli di normale carta da cucina, da cambiare ogni 1-2 giorni perché ovviamente diventano troppo umidi.

Per lo stesso motivo, non vanno lavati se non immediatamente prima del consumo. é più che sufficiente rimuovere grossolanamente la terra in eccesso prima di metterli nel vasetto e quindi fare un lavaggio sotto un filo di acqua tiepida prima del consumo, magari con un vecchio spazzolino da denti con setole morbide.

Sono nato e cresciuto a San Miniato, nipote figlio e fratello di tartufai. Mai appassionato alla loro raccolta e non vado matto per il loro consumo, ma ne ho visti e maneggiati un bel po', soprattutto bianchi pregiati.

Provate la differenza nella conservazione

---------- Messaggio inserito alle 02:31 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 02:29 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da max63 Visualizza il messaggio
il riso è il miglior modo per ritrovarsi dei sassi.... il tartufo è composto d'acqua,come i funghi , e il riso asciuga.... io li tengo in un vaso di vetro chiuso fatti su con lo scottex uno a uno e cambio la carta quotidianamente, questo per i bianchi, i neri tengono molto di più. Ma a casa mia i tartufi durano poco ...
Perfetto. Abbiamo dato la stessa risposta insieme.
__________________
Valerio
Valerio ora è in linea   Rispondi quotando
Grazie Livia1968 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 23-06-22, 05:05 PM   #19
Livia1968
Motore di ricerca
 
L'avatar di Livia1968
 
Registrato dal: Apr 2019
ubicazione: Roma
Messaggi: 3,481
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 731
Grazie (Ricevuti): 501
Mi piace (Dati): 1989
Mi piace (Ricevuti): 2331
Menzionato: 6 Post(s)
Quotato: 1879 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Valerio Visualizza il messaggio
Tutto corretto (fresco ma non troppo, vaso di vetro ben chiuso), tranne la conservazione col riso, è errore grave.

Serve solo a far perdere umidità al tartufo e a farlo "seccare", alterandone la consistenza (più "stopposa") e riducendone la durata e il peso.

Idealmente vanno tenuti nel suddetto vasetto ben chiuso, semplicemente avvolti in uno o due fogli di normale carta da cucina, da cambiare ogni 1-2 giorni perché ovviamente diventano troppo umidi.

Per lo stesso motivo, non vanno lavati se non immediatamente prima del consumo. é più che sufficiente rimuovere grossolanamente la terra in eccesso prima di metterli nel vasetto e quindi fare un lavaggio sotto un filo di acqua tiepida prima del consumo, magari con un vecchio spazzolino da denti con setole morbide.

Sono nato e cresciuto a San Miniato, nipote figlio e fratello di tartufai. Mai appassionato alla loro raccolta e non vado matto per il loro consumo, ma ne ho visti e maneggiati un bel po', soprattutto bianchi pregiati.

Provate la differenza nella conservazione

---------- Messaggio inserito alle 02:31 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 02:29 PM ----------



Perfetto. Abbiamo dato la stessa risposta insieme.
Ho sempre cercato il modo migliore per conservarli , ma è vero pure che con quello che costano ( io non conosco nessuno che li regali) non ne compro in quantità e li consumo tutti e subito.

Volevo cogliere l'occasione ,vista l'esperienza di chiedere consigli per l'acquisto.
Da ignorante in quanto profana, nonchè cittadina, mi hanno più volte.....fregata
E questo non nelle botteghe cittadine, ma a Norcia, alla fiera del Tartufo ante terremoto.
Belli da vedere, profumatissimi e una volta a casa, completamente insapori e inodori, una sola mostruosa......
C'è un modo per evitare di fare la parte dei fessi?
Colore, consistenza, forma, stagione ?

PS. Io li consumo o a lamelle sulle uova o semplicemente grattati sulla pasta in bianco.
__________________
"Ululò a lungo, ma poi mi fu addosso come un uragano, e io mi trovai, per così dire, avvolto in un turbine di furiosa gioia canina.” Konrad Lorenz
Livia1968 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-22, 05:17 PM   #20
cioni iliano
Guru del forum
 
L'avatar di cioni iliano
 
Registrato dal: May 2017
ubicazione: castelfiorentino
Messaggi: 1,727
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 424
Grazie (Ricevuti): 130
Mi piace (Dati): 623
Mi piace (Ricevuti): 393
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 889 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ligure Visualizza il messaggio
....avevamo una casa nel monferrato Astigiano, zona fortemente vocata per il tartufo bianco....è stata terra mia per oltre 50 anni....
inizialmente il "trifulau" era il contadino che in autunno arrotondava con il bastardino di casa, opportunamente addestrato , le entrate familiari.
Li incontravamo la mattina presto col botolo e lo zappetto infilato alla cintola...noi si partiva per la caccia , loro erano già di ritorno....dopo i saluti di rito e magari la sigaretta offertagli ...non senza riluttanza tiravano fuori dal taschino un vecchio fazzoletto logoro da contadino... lo aprivano e ti mostravano per un attimo il "bottino", pochi pezzi rotondeggianti e terrosi....se poi ti tenevano veramente in considerazione te li lasciavano snasare....
Mi padre buonanima , che era pazzo per le trifole ,faceva la faccia del cocainomane all'ultimo stadio davanti ad una striscia di polverina bianca.....
Noi li foraggiavamo tutta l'estate con pesce azzurro, una rarità sulle loro tavole......e in autunno gli amici ci contraccambiavano con omaggi profumati.....certo non "bei" tartufi....ma pezzetti rotti o rovinati dal cane, ma ugualmente odorosi sui taglierini o sull'uovo in tegamino.
Ma la chicca era fare un bel vasetto di acciughe dissalate e asciugate accuratamente ,alternate a fette di trifola ,ricoperte di EVO e lasciate riposare un paio di settimane :una delizia....a ripensarci ne abbiamo mangiato veramente tanti.....anche se della trifola non si apprezza il gusto,praticamente inesistente, ma il profumo....
a dire la verità non a tutti piace.....anzi o ti impazzire o ti da quasi fastidio...
Tornando al trifulau...anche lui è cambiato...un tempo andavano quasi tutti ancora a buio ovviamente a piedi ...per non farsi vedere,,,perchè il cane era meno distratto da eventuali animali....perchè poi dovevano andare al lavoro nei campi...c'è chi diceva che l'emanazione fosse migliore.....ma questultima teoria è controversa....
Ora i pochi posti da tartufi ,si sa che "nasce" in prossimità delle radici di una pianta, non recintati non sono più un segreto ....li trovi in fondo a uno sterrato battuto come se ci fosse passato un rally.....il trifulao oggi viaggia in 4x4.....e va nello stesso posto ,lui o un altro della famiglia , anche più volte nello stesso giorno....perchè un tubero anche grosso può rilasciare il suo effluvio in poco tempo.....per alcuni è un mezzo lavoro....
I vecchi contadini -trifulau di quando ero un pivello.....Stino, Biagiu, Giorgio il Bargian ,Tognu.....erano di un altro secolo,anzi di un altro millennio....si narra che alcuni segnassero su un taccuino luogo e data di un ritrovamento per ritornarvi l'hanno successivo alla stessa data....non ci ho mai creduto tanto.....e poi visto che becche e trifule frequentavano gli stessi angoli di bosco una volta, azzz , ti sfrullavano la regina dalla tappa ma un'altra ti dicevano dove ne avevano visto una........insomma erano amici che si incontravano sempre con piacere....
Ora basta perchè a forza di ricordare mi è venuto il magone....
Buonasera. E' tutto vero quello che scrive; è stata la vita di mio babbo. Pari, pari. Mi permetto di dirle che è altresì vero sulla precisione della pianta nella maturazione dei "suoi" tartufi; ci può correre 1 o 2 giorni ma a quella data dobbiamo esserci. Inoltre se viene individuato l'orario della buttata ( intendo il momento della maturazione della trifola e con ciò l'inizio dell'emanazione del profumo), quella pianta simbionte farà maturare tutta la sua produzione a quell'ora, 5 minuti più o meno.
Saluti.
cioni iliano non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
tartufi

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:19 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.