Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Il ritrovo del cacciatore

Avvisi

Grazie Grazie:  16
Mi piace Mi piace:  30
Non mi piace Non mi piace:  0

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 23-02-21, 10:01 AM   #141
sly8489
Collaboratore Gruppo 8
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 9,363
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 396
Grazie (Ricevuti): 257
Mi piace (Dati): 1039
Mi piace (Ricevuti): 1076
Non mi piace (Dati): 32
Non mi piace (Ricevuti): 65
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1810 Post(s)
predefinito

[quote][QUOTE=Yed;1424576]
Quote:
Originariamente inviata da PATO Visualizza il messaggio
Questa discussione sul cinghiale mi fa veramente pensare di come siamo diversi.Siamo tutti cacciatori ma ognuno di noi ha le sue abitudini le sue manie,fa cose giuste e cose completamente sbagliate,eppure anche quando si sbaglia certa gente,non e' che ruba qualche trovata,qualche segreto,no si continua con i paraocchi e si insiste sulla posizione tenuta.
Chi lo decide quello che è giusto e quello che è sbagliato? Io penso che lo decidono i risultati, però i risultati possono variare da persona a persona, quello che è giusto per uno può essere sbagliato per l'altro.
Quote:
Qua siamo al paradosso.Nessuno dice che un 223 non abbatta un cinghiale anche se di mole notevole.
Su questo punto sono d'accordo, ma non solo io, penso tutti. Le armi servono per diversi scopi, per esempio servono per fare la guerra, per difesa personale, e per fare sport. Per difesa personale il cal. più utilizzato è il cal 9 ma c'è anche chi utilizza il 357 e il 44 Mag. chi continua ancora con la 45, c'è invece chi ritiene che una pistola in cal 22 in ambienti adatti al suo impiego è più utile di un 44 mag. Il cannone può essere meno efficiente della pistola, se utilizzato al posto delle pistola. Il concetto mi sembra abbastanza chiaro.
Quote:
Il particolare che a certuni sfugge e' che la caccia all'altana e' una caccia di aspetto dove solitamente viene pasturato.
L'aspetto è una tecnica di prelievo molto conosciuta per chi pratica la caccia di selezione, non credo che ha bisogno di spiegazioni.
Quote:
Allora bisogna chiarirsi una volta per tutte,o che i cinghiali sono a comando pertanto vengono a farsi schioppettare SEMPRE quando ci si vede,e sempre uno alla volta.Se vengono cosi mi metto la lingua in mezzo ai denti e dichiaro....
Chi ha intenzione di abbattere e fare selezione va sull'altana tutti i giorni consentiti, "sempre" per questo tipo di caccia non esiste. Possono arrivare, come non possono arrivare, possono arrivare con buona visibilità, come possono arrivare con il buio, o possono arrivare dopo le 4 ore consentite. Possono venire da soli o accompagnati. Non sono a comando e non vengono per farsi schippettare, vengono per mangiare.
Quote:
sono d'accordo.Ma so bene che non e' cosi,la maggior parte degli abbattimenti si fa con poca luce,e quando c'e poca luce si tira al bersaglio grosso,dalle spalle al collo
Per me è così, per te non è così, molto probabilmente quello che faccio io è diverso da quello che fai tu. Con il buio è più facile tirare al bersaglio grosso, ed è proprio questa facilità che porta spesso il cinghiale lontano dal punto di sparo. Tirando in cassa si ha una zona abbastanza ampia, ma non si ha un punto di riferimento preciso. Non ho mai detto che tirare alla testa è più facile di tirare in blat, o detto che il tiro alla testa è quello che lascia il cinghiale sul posto dove è stato tirato, lo dicono i fatti. Non tutte le notti sono buie allo stesso modo, quindi la certezza di fare il tiro dietro l'orecchio non c'è. Pero per ovviare a questo, potrei andare con un calibro più potente del 223, e se le condizioni non permettono di fare il tiro in testa potrei tirare in blat con il 7 rm mag. Ma tirare in blat anche con il 7 non mi da la certezza di lasciare il cinghiale sotto l'altana, quindi preferisco rinunciare al tiro col 223 e non preferisco tirare in blat con un cal. grosso. I cinghiali non sono ingessati, bisogna trovare il tempo giusto per poterli tirare. Non ho mai visto branchi numerosi, quelli che arrivano hanno la pastura ben disposta, non hanno motivo di disturbarsi, quando c'è poca luna e cielo sereno, si predispone il terreno in modo di avere un buon contrasto con il nero del cinghiale. Forse non mi sono spiegato bene, il tiro al punto che è diverso dal tiro a zona, con il buio va fatto a corta distanza, quando le condizioni del buio lo consentono. "Sull'altana i 20/30mt non sono accettati, l'animale" cosa vuoi dire con questa frase? Se deve rimanere sul posto l'unico punto che da la certezza è la testa, l'orecchio o l'occhio è un ottimo punto di riferimento per il tiro di precisione
sly8489 ora è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 23-02-21, 04:37 PM   #142
PATO
Guru del forum
 
L'avatar di PATO
 
Registrato dal: Feb 2011
ubicazione: VIGNOLA MO
Messaggi: 1,692
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 91
Mi piace (Dati): 22
Mi piace (Ricevuti): 442
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 489 Post(s)
predefinito

[quote=sly8489;1424593][quote]
Quote:
Originariamente inviata da Yed Visualizza il messaggio
Chi lo decide quello che è giusto e quello che è sbagliato? Io penso che lo decidono i risultati, però i risultati possono variare da persona a persona, quello che è giusto per uno può essere sbagliato per l'altro. Su questo punto sono d'accordo, ma non solo io, penso tutti. Le armi servono per diversi scopi, per esempio servono per fare la guerra, per difesa personale, e per fare sport. Per difesa personale il cal. più utilizzato è il cal 9 ma c'è anche chi utilizza il 357 e il 44 Mag. chi continua ancora con la 45, c'è invece chi ritiene che una pistola in cal 22 in ambienti adatti al suo impiego è più utile di un 44 mag. Il cannone può essere meno efficiente della pistola, se utilizzato al posto delle pistola. Il concetto mi sembra abbastanza chiaro. L'aspetto è una tecnica di prelievo molto conosciuta per chi pratica la caccia di selezione, non credo che ha bisogno di spiegazioni.Chi ha intenzione di abbattere e fare selezione va sull'altana tutti i giorni consentiti, "sempre" per questo tipo di caccia non esiste. Possono arrivare, come non possono arrivare, possono arrivare con buona visibilità, come possono arrivare con il buio, o possono arrivare dopo le 4 ore consentite. Possono venire da soli o accompagnati. Non sono a comando e non vengono per farsi schippettare, vengono per mangiare. Per me è così, per te non è così, molto probabilmente quello che faccio io è diverso da quello che fai tu. Con il buio è più facile tirare al bersaglio grosso, ed è proprio questa facilità che porta spesso il cinghiale lontano dal punto di sparo. Tirando in cassa si ha una zona abbastanza ampia, ma non si ha un punto di riferimento preciso. Non ho mai detto che tirare alla testa è più facile di tirare in blat, o detto che il tiro alla testa è quello che lascia il cinghiale sul posto dove è stato tirato, lo dicono i fatti. Non tutte le notti sono buie allo stesso modo, quindi la certezza di fare il tiro dietro l'orecchio non c'è. Pero per ovviare a questo, potrei andare con un calibro più potente del 223, e se le condizioni non permettono di fare il tiro in testa potrei tirare in blat con il 7 rm mag. Ma tirare in blat anche con il 7 non mi da la certezza di lasciare il cinghiale sotto l'altana, quindi preferisco rinunciare al tiro col 223 e non preferisco tirare in blat con un cal. grosso. I cinghiali non sono ingessati, bisogna trovare il tempo giusto per poterli tirare. Non ho mai visto branchi numerosi, quelli che arrivano hanno la pastura ben disposta, non hanno motivo di disturbarsi, quando c'è poca luna e cielo sereno, si predispone il terreno in modo di avere un buon contrasto con il nero del cinghiale. Forse non mi sono spiegato bene, il tiro al punto che è diverso dal tiro a zona, con il buio va fatto a corta distanza, quando le condizioni del buio lo consentono. "Sull'altana i 20/30mt non sono accettati, l'animale" cosa vuoi dire con questa frase? Se deve rimanere sul posto l'unico punto che da la certezza è la testa, l'orecchio o l'occhio è un ottimo punto di riferimento per il tiro di precisione
No ti sbagli di grosso.Il cinghiale dopo parecchi anni di questa caccia con abbattimenti industriali ,hai capito bene ho detto industriali per non dire i numeri,ho imparato molto bene che medicina ci vuole.Te lo torno a ripetere il 223 non ha niente a che fare con questa caccia,poi tu puoi usare quello che vuoi nessuno te lo vieta specialmente nella tua zona.Perche nelle altre te lo sequestrano.Sta come il 410 ad un magnum a caccia in palude. ,ma su questo forum di cacciatori bisogna dire le cose come stanno.Non riesci a capire che tirando in testa puoi usare anche un 222 ,puo' succedere benissimo e chi dice il contrario.Ripetendo quello che ho detto, o che hai la fortuna che arrivino col sole, oppure ti accontenti di Qualche cinghiale ogni tanto con ognuno la sua mangiatoia.Dovresti anche provare quando ne hai 20 davanti, per farti un'idea di cosa parlo. Stai tenendo una discussione che ha dei limiti .Oltre al 223 hai parlato anche del 7RM .Allora te lo dico fuori dai denti cosi si fanno in'idea anche gli altri.Grande calibro, ma nessuno dei due calibri e' dedicato a sparare al cinghiale da altana ,il motivo e' che se sei un cacciatore lo sai bene Non si spara Mai come vuoi tu si spara sempre come si puo',per tutto una serie di variabilita e circostanze che la caccia ti riserva. Un calibro veloce sulla corta distanza non rende a meno ch'e tu non riesca a sparare in testa come dici oppure al collo,se spari dietro alla spalla o al cuore ti fa la passata e lo recuperi dopo una trentina di mt e piu .Il 223 oltre alla testa con un grosso animale ha problemi grandi come una casa a fermarlo.I calibri su questa caccia con tiri corti li ho usati quasi tutti all'infuori del 7RM. I piu dedicati sono il 7x64 30-06 8x57 e le sentenze 9,3x62 e375H-H specialmente di questi periodi che arrivano i solitari roba da 90kg in su.Detto questo ognuno si fara' la sua opinione.Ho sempre detto che non posso entrare in una discussione dove si parla di girata o braccata,ci sono andato un paio di volte,non ne ho' la facolta',infatti ascolto e non parlo,ma qua' che ci sono andato per 15 anni di seguito stancandomi,in una zona di 1100h facendo il piano di contenimento,credo di averne viste di tutti i colori,e di aver capito quanto sia furbo scaltro ed imprevedibile questo animale. Per ultimo racconto un aneddoto che mi e' succeso qualche volta ,ma questo e' clamoroso.Una domenica sera sono su un'altana la n°5 (le giravo) era quella che rendeva meno,prendo il 300WM con palle accubond da 180gr,mi stavo annoiando pensavo quasi di andarmene,quando imprvvisamente si presenta un verro che al peso risultera'vuoto 105kg,di schiena e dall'alto in basso,vedevo tutta sta montagna di carne ma non il collo e testa,e' rimasto fermo per 15/20 minuti,non si muoveva,quando ho visto che si faceva buio,ho fatto un piccolo fischio,d'istinto ha girato un po la testa,ed e' partita la fucilata,foro di entrata dietro alla spalla fuoriuscita mandibola dx.Ha fatto un ruzzolone come quando si spara alla lepre poi non l'ho piu visto,oramai era quasi buio ,con una bestia cosi non me la son sentita di cercarlo per molto ,al mattino l'ho trovato a 50 mt stecchito.Risultato calibro veloce passata senza scaricare l'energia e animale che lo trovi il giorno dopo
PATO non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Sbs96 Piace questo post
Vecchio 23-02-21, 05:23 PM   #143
Capriolo Astuto
Guru del forum
 
L'avatar di Capriolo Astuto
 
Registrato dal: Dec 2019
ubicazione: Toscana
Messaggi: 1,290
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 48
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 664
Mi piace (Ricevuti): 377
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 1018 Post(s)
predefinito

Anche perchè sparare dall'altana sulla mangiatoia non è che sia cosi divertente e entusiasmante... sempre il solito tiro nel solito modo... per di piu a 40 mt, il 223 in questo caso è anche troppo... pero' che 2 coglioni!! Piuttosto vado a pesca e mi aggroviglio la lenza nei piedi almeno c'e piu impegno.
__________________
Dove mangia la fucilata mangia il cacciatore
Capriolo Astuto ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-21, 05:57 PM   #144
SPRINGER TOSCANO
Guru del forum
 
L'avatar di SPRINGER TOSCANO
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: VOLTERRA
Messaggi: 3,651
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 80
Grazie (Ricevuti): 195
Mi piace (Dati): 568
Mi piace (Ricevuti): 1078
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 15
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 2140 Post(s)
predefinito

[quote=PATO;1424638][quote=sly8489;1424593]
Quote:

No ti sbagli di grosso.Il cinghiale dopo parecchi anni di questa caccia con abbattimenti industriali ,hai capito bene ho detto industriali per non dire i numeri,ho imparato molto bene che medicina ci vuole.Te lo torno a ripetere il 223 non ha niente a che fare con questa caccia,poi tu puoi usare quello che vuoi nessuno te lo vieta specialmente nella tua zona.Perche nelle altre te lo sequestrano.Sta come il 410 ad un magnum a caccia in palude. ,ma su questo forum di cacciatori bisogna dire le cose come stanno.Non riesci a capire che tirando in testa puoi usare anche un 222 ,puo' succedere benissimo e chi dice il contrario.Ripetendo quello che ho detto, o che hai la fortuna che arrivino col sole, oppure ti accontenti di Qualche cinghiale ogni tanto con ognuno la sua mangiatoia.Dovresti anche provare quando ne hai 20 davanti, per farti un'idea di cosa parlo. Stai tenendo una discussione che ha dei limiti .Oltre al 223 hai parlato anche del 7RM .Allora te lo dico fuori dai denti cosi si fanno in'idea anche gli altri.Grande calibro, ma nessuno dei due calibri e' dedicato a sparare al cinghiale da altana ,il motivo e' che se sei un cacciatore lo sai bene Non si spara Mai come vuoi tu si spara sempre come si puo',per tutto una serie di variabilita e circostanze che la caccia ti riserva. Un calibro veloce sulla corta distanza non rende a meno ch'e tu non riesca a sparare in testa come dici oppure al collo,se spari dietro alla spalla o al cuore ti fa la passata e lo recuperi dopo una trentina di mt e piu .Il 223 oltre alla testa con un grosso animale ha problemi grandi come una casa a fermarlo.I calibri su questa caccia con tiri corti li ho usati quasi tutti all'infuori del 7RM. I piu dedicati sono il 7x64 30-06 8x57 e le sentenze 9,3x62 e375H-H specialmente di questi periodi che arrivano i solitari roba da 90kg in su.Detto questo ognuno si fara' la sua opinione.Ho sempre detto che non posso entrare in una discussione dove si parla di girata o braccata,ci sono andato un paio di volte,non ne ho' la facolta',infatti ascolto e non parlo,ma qua' che ci sono andato per 15 anni di seguito stancandomi,in una zona di 1100h facendo il piano di contenimento,credo di averne viste di tutti i colori,e di aver capito quanto sia furbo scaltro ed imprevedibile questo animale. Per ultimo racconto un aneddoto che mi e' succeso qualche volta ,ma questo e' clamoroso.Una domenica sera sono su un'altana la n°5 (le giravo) era quella che rendeva meno,prendo il 300WM con palle accubond da 180gr,mi stavo annoiando pensavo quasi di andarmene,quando imprvvisamente si presenta un verro che al peso risultera'vuoto 105kg,di schiena e dall'alto in basso,vedevo tutta sta montagna di carne ma non il collo e testa,e' rimasto fermo per 15/20 minuti,non si muoveva,quando ho visto che si faceva buio,ho fatto un piccolo fischio,d'istinto ha girato un po la testa,ed e' partita la fucilata,foro di entrata dietro alla spalla fuoriuscita mandibola dx.Ha fatto un ruzzolone come quando si spara alla lepre poi non l'ho piu visto,oramai era quasi buio ,con una bestia cosi non me la son sentita di cercarlo per molto ,al mattino l'ho trovato a 50 mt stecchito.Risultato calibro veloce passata senza scaricare l'energia e animale che lo trovi il giorno dopo
Concordo che spesso non si tira come si vuole, ma come si può e il segreto per una buona riuscita è quello di trovare il giusto compromesso.

Concordo che il il 223 non è adeguato.....e concordo anche che il 7 remington non è nato per tirare a 40 mt......ma da qui a ritenerlo inferiore come stopper al 30/06 o addirittura al 7x64......

Calibri veloci da vicino, salvo forse utilizzare palle blindate, fanno tutto all' infuori che fare passata e non scaricare energia!!

E' molto più facile che una preda faccia qualche metro se colpita da una palla più lenta che da una palla veloce a parità di piazzamento ovviamente.

Il 7 remington cosi come il 300 sono esuberanti per i cinghiali nostrani anche quando tirati a distanze lunghe.

Riguardo l' episodio riportato.....un caso non fa testo. Ne potrei riportare due , sempre su animali di buona mole (95 e 87 kg) bloccati sul posto con tiri "simili" da accubond da 130 grs spinte da un "modestissimo" 270 winc,
__________________
The Rebel!
SPRINGER TOSCANO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-21, 06:35 PM   #145
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 3,604
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 229
Grazie (Ricevuti): 215
Mi piace (Dati): 2023
Mi piace (Ricevuti): 787
Non mi piace (Dati): 31
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 9 Post(s)
Quotato: 1719 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Capriolo Astuto Visualizza il messaggio
Anche perchè sparare dall'altana sulla mangiatoia non è che sia cosi divertente e entusiasmante... sempre il solito tiro nel solito modo... per di piu a 40 mt, il 223 in questo caso è anche troppo... pero' che 2 coglioni!! Piuttosto vado a pesca e mi aggroviglio la lenza nei piedi almeno c'e piu impegno.
Dopo innumerevoli volte che un verro di quelli vecchioni, ti farà la ronda e non si presenterà mai perchè gira che ti gira, ad un certo punto ti avventa e con un grugnito ti saluta per tornare dopo un'ora e ripetere la solfa...
Vedrai che non ti farà più schifo tirare alla pastura se ti capita o ti tocca perchè non puoi fare altrimenti......

---------- Messaggio inserito alle 05:35 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 05:02 PM ----------

Originariamente inviata da Yed
Chi lo decide quello che è giusto e quello che è sbagliato? Io penso che lo decidono i risultati, però i risultati possono variare da persona a persona, quello che è giusto per uno può essere sbagliato per l'altro. Su questo punto sono d'accordo, ma non solo io, penso tutti. Le armi servono per diversi scopi, per esempio servono per fare la guerra, per difesa personale, e per fare sport. Per difesa personale il cal. più utilizzato è il cal 9 ma c'è anche chi utilizza il 357 e il 44 Mag. chi continua ancora con la 45, c'è invece chi ritiene che una pistola in cal 22 in ambienti adatti al suo impiego è più utile di un 44 mag. Il cannone può essere meno efficiente della pistola, se utilizzato al posto delle pistola. Il concetto mi sembra abbastanza chiaro. L'aspetto è una tecnica di prelievo molto conosciuta per chi pratica la caccia di selezione, non credo che ha bisogno di spiegazioni.Chi ha intenzione di abbattere e fare selezione va sull'altana tutti i giorni consentiti, "sempre" per questo tipo di caccia non esiste. Possono arrivare, come non possono arrivare, possono arrivare con buona visibilità, come possono arrivare con il buio, o possono arrivare dopo le 4 ore consentite. Possono venire da soli o accompagnati. Non sono a comando e non vengono per farsi schippettare, vengono per mangiare. Per me è così, per te non è così, molto probabilmente quello che faccio io è diverso da quello che fai tu. Con il buio è più facile tirare al bersaglio grosso, ed è proprio questa facilità che porta spesso il cinghiale lontano dal punto di sparo. Tirando in cassa si ha una zona abbastanza ampia, ma non si ha un punto di riferimento preciso. Non ho mai detto che tirare alla testa è più facile di tirare in blat, o detto che il tiro alla testa è quello che lascia il cinghiale sul posto dove è stato tirato, lo dicono i fatti. Non tutte le notti sono buie allo stesso modo, quindi la certezza di fare il tiro dietro l'orecchio non c'è. Pero per ovviare a questo, potrei andare con un calibro più potente del 223, e se le condizioni non permettono di fare il tiro in testa potrei tirare in blat con il 7 rm mag. Ma tirare in blat anche con il 7 non mi da la certezza di lasciare il cinghiale sotto l'altana, quindi preferisco rinunciare al tiro col 223 e non preferisco tirare in blat con un cal. grosso. I cinghiali non sono ingessati, bisogna trovare il tempo giusto per poterli tirare. Non ho mai visto branchi numerosi, quelli che arrivano hanno la pastura ben disposta, non hanno motivo di disturbarsi, quando c'è poca luna e cielo sereno, si predispone il terreno in modo di avere un buon contrasto con il nero del cinghiale. Forse non mi sono spiegato bene, il tiro al punto che è diverso dal tiro a zona, con il buio va fatto a corta distanza, quando le condizioni del buio lo consentono. "Sull'altana i 20/30mt non sono accettati, l'animale" cosa vuoi dire con questa frase? Se deve rimanere sul posto l'unico punto che da la certezza è la testa, l'orecchio o l'occhio è un ottimo punto di riferimento per il tiro di precisione
cOME MAI RISULTO IO COME SCRITTORE DI QUESTO POST QUOTATO DA PATO ???
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Sbs96 Piace questo post
Vecchio 23-02-21, 07:05 PM   #146
sly8489
Collaboratore Gruppo 8
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 9,363
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 396
Grazie (Ricevuti): 257
Mi piace (Dati): 1039
Mi piace (Ricevuti): 1076
Non mi piace (Dati): 32
Non mi piace (Ricevuti): 65
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1810 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Capriolo Astuto Visualizza il messaggio
Anche perchè sparare dall'altana sulla mangiatoia non è che sia cosi divertente e entusiasmante... sempre il solito tiro nel solito modo... per di piu a 40 mt, il 223 in questo caso è anche troppo... pero' che 2 coglioni!! Piuttosto vado a pesca e mi aggroviglio la lenza nei piedi almeno c'e piu impegno.
Non lo so se tutti riescono a tirare col buio a una distanza di 40 metri (per me sono anche troppi) in testa a un cinghiale fumandosi una sigaretta. Non è un tiro difficile, è impegnativo, ti posso garantire che parecchi hanno incominciato a tirare alla testa dopo aver visto tirare. Non sono pochi quelli che dall'altana tirano alla testa del cinghiale con il buio, non tutti lo fanno con il 223.
sly8489 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Capriolo Astuto Piace questo post
Vecchio 23-02-21, 07:30 PM   #147
Capriolo Astuto
Guru del forum
 
L'avatar di Capriolo Astuto
 
Registrato dal: Dec 2019
ubicazione: Toscana
Messaggi: 1,290
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 48
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 664
Mi piace (Ricevuti): 377
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 1018 Post(s)
predefinito

se ti fumi anche una sigaretta ritiro tutto.
__________________
Dove mangia la fucilata mangia il cacciatore
Capriolo Astuto ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-21, 08:17 PM   #148
sly8489
Collaboratore Gruppo 8
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 9,363
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 396
Grazie (Ricevuti): 257
Mi piace (Dati): 1039
Mi piace (Ricevuti): 1076
Non mi piace (Dati): 32
Non mi piace (Ricevuti): 65
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1810 Post(s)
predefinito

[quote=PATO;1424638][quote=sly8489;1424593]
Quote:

Quote:
No ti sbagli di grosso.Il cinghiale dopo parecchi anni di questa caccia con abbattimenti industriali ,hai capito bene ho detto industriali per non dire i numeri,ho imparato molto bene che medicina ci vuole.
Non lo so cosa intendi per industriale, io quei pochi che tiro crollano sulle zampe, pero un amico ammazza una quarantina di cinghiali all'anno e tira sempre in testa. T
Quote:
e lo torno a ripetere il 223 non ha niente a che fare con questa caccia,poi tu puoi usare quello che vuoi nessuno te lo vieta specialmente nella tua zona.Perche nelle altre te lo sequestrano.Sta come il 410 ad un magnum a caccia in palude. ,ma su questo forum di cacciatori bisogna dire le cose come stanno.
Io non me la sento di cacciare neanche con il 20, ma c'è chi caccia col 28 e ha ottimi risultati, c'è anche chi va a fagiani col 410, beati loro che riescono a fare tutto con un'arma leggera.
Quote:
Non riesci a capire che tirando in testa puoi usare anche un 222 ,
Un mio amico ha comprato il 222, non c'è differenza, il cinghiale non distingue il 222 dal 223.
Quote:
puo' succedere benissimo e chi dice il contrario.Ripetendo quello che ho detto, o che hai la fortuna che arrivino col sole, oppure ti accontenti di Qualche cinghiale ogni tanto con ognuno la sua mangiatoia.
Con il sole è difficile che arrivano, anche perchè io salgo sull'altana una trentina di minuti prima del tramonto. Mi accontento di quello che passa il convento. Devo dire che qualche volta rinuncio anche a tirare quelli troppo grossi. Una delle ultime uscite non sono riuscito a tirare a uno dei due giovani dell'anno, di una quarantina di chili, perchè a differenza della madre non avevano fame, la madre di una 80/90 chili era tranquilla e nella posizione ottimale.
Quote:
Dovresti anche provare quando ne hai 20 davanti, per farti un'idea di cosa parlo.
Avere 20 o 5 per me non cambia niente, io tiro solo a uno, anche perchè con il buio non riuscirei a fare altro.
Quote:
Stai tenendo una discussione che ha dei limiti .Oltre al 223 hai parlato anche del 7RM .Allora te lo dico fuori dai denti cosi si fanno in'idea anche gli altri.Grande calibro, ma nessuno dei due calibri e' dedicato a sparare al cinghiale da altana ,il motivo e' che se sei un cacciatore lo sai bene Non si spara Mai come vuoi tu si spara sempre come si puo',per tutto una serie di variabilita e circostanze che la caccia ti riserva. Un calibro veloce sulla corta distanza non rende a meno ch'e tu non riesca a sparare in testa come dici oppure al collo,se spari dietro alla spalla o al cuore ti fa la passata e lo recuperi dopo una trentina di mt e piu .
Hai ragione per i tiri corti è indicato un calibro lento e pesante, però c'è chi va contro le regole e a corta distanza tira col 270 i cinghiali li ammazza ugualmente. Come ho detto prima non esiste nessun calibro che tirato dietro la spalla da la certezza di lasciare il cinghiale sul posto dove è stato sparato.
Quote:
Il 223 oltre alla testa con un grosso animale ha problemi grandi come una casa a fermarlo.
Sono d'accordo a difficoltà anche a fermare sul posto il capriolo se tirato dietro la spalla. Il 223 lo possiamo paragonare a un bisturi, il 375 a un machete.
Quote:
I calibri su questa caccia con tiri corti li ho usati quasi tutti all'infuori del 7RM. I piu dedicati sono il 7x64 30-06 8x57 e le sentenze 9,3x62 e375H-H specialmente di questi periodi che arrivano i solitari roba da 90kg in su.Detto questo ognuno si fara' la sua opinione.
Sicuramente sono più indicati, ma io faccio con 223 quello che farei con i calibri più indicati.
Quote:
Ho sempre detto che non posso entrare in una discussione dove si parla di girata o braccata,ci sono andato un paio di volte,non ne ho' la facolta',infatti ascolto e non parlo,ma qua' che ci sono andato per 15 anni di seguito stancandomi,in una zona di 1100h facendo il piano di contenimento,credo di averne viste di tutti i colori,e di aver capito quanto sia furbo scaltro ed imprevedibile questo animale. Per ultimo racconto un aneddoto che mi e' succeso qualche volta ,ma questo e' clamoroso.Una domenica sera sono su un'altana la n°5 (le giravo) era quella che rendeva meno,prendo il 300WM con palle accubond da 180gr,mi stavo annoiando pensavo quasi di andarmene,quando imprvvisamente si presenta un verro che al peso risultera'vuoto 105kg,di schiena e dall'alto in basso,vedevo tutta sta montagna di carne ma non il collo e testa,e' rimasto fermo per 15/20 minuti,non si muoveva,quando ho visto che si faceva buio,ho fatto un piccolo fischio,d'istinto ha girato un po la testa,ed e' partita la fucilata,foro di entrata dietro alla spalla fuoriuscita mandibola dx.Ha fatto un ruzzolone come quando si spara alla lepre poi non l'ho piu visto,oramai era quasi buio ,con una bestia cosi non me la son sentita di cercarlo per molto ,al mattino l'ho trovato a 50 mt stecchito.Risultato calibro veloce passata senza scaricare l'energia e animale che lo trovi il giorno dopo
Io non tiro, col 300 WM anche perchè se tirassi dietro la spalla a un cinghialetto di una quarantina di chili perderei la metà, il calibro piccolo va bene per il cinghiale grande e per il piccolo.

---------- Messaggio inserito alle 07:17 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 07:03 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Capriolo Astuto Visualizza il messaggio
se ti fumi anche una sigaretta ritiro tutto.
La sigaretta la può fumare chi ritiene il tiro alla testa del cinghiale con il buio a una distanza di 40 m. poco impegnativo. Io non me lo posso permettere. Secondo te, chi non è d'accordo a questo metodo di prelievo, non lo è per il calibro o per il tiro alla testa?
sly8489 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-21, 08:49 PM   #149
Capriolo Astuto
Guru del forum
 
L'avatar di Capriolo Astuto
 
Registrato dal: Dec 2019
ubicazione: Toscana
Messaggi: 1,290
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 48
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 664
Mi piace (Ricevuti): 377
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 1018 Post(s)
predefinito

nella caccia ci sono molte ideologie di pensiero.

comunque su 100 tiri avremmo 100 morti diverse... non c'è una scienza esatta.
personalmente sono molto favorevole al tiro in testa sul cinghiale... bisogna esser ben stabili e emotivamente a 0.
Come sai a me piace usare il 223 per una serie di motivi ben precisi... e anche perchè mi piace come calibro.
Per quanto riguarda il capriolo lo ritengo il suo calibro.... sul cinghiale può dire la sua e non lo scarto a priori... ho preso pochissimi cinghiali (4) con il 223 che però mi hanno dato un indicazione sulla sua efficacia... quest'estate lo proverò ancora.
__________________
Dove mangia la fucilata mangia il cacciatore
Capriolo Astuto ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-02-21, 09:57 AM   #150
sly8489
Collaboratore Gruppo 8
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 9,363
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 396
Grazie (Ricevuti): 257
Mi piace (Dati): 1039
Mi piace (Ricevuti): 1076
Non mi piace (Dati): 32
Non mi piace (Ricevuti): 65
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1810 Post(s)
predefinito

Fare esperimenti per testare il potere lesivo e quello di arresto su delle creature viventi, non l'ho mai fatto e mai lo farei. Però può capitare di sbagliare e invece di colpire dietro la spalla si colpisce la spalla. Un capriolo di 18 kg colpito alla spalla a una distanza più o meno di 100 m. con un 7 rm mag, con una RWS KS da 162 gr, con entrambe le spalle maciullate è riuscito a fare più di 20 metri. La mattina è stato trovato bello fresco nell'acqua in una canaletta per irrigazione. Per credere bisogna vedere, e anche quando si vede si incominciano a fare delle ipotesi strane, perchè è difficile ammettere che un capriolo in quelle condizioni possa aver fatto tutti quei metri. Questo fuori tema è scaturito da una mia domanda a Cioni Iliano.
sly8489 ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
allo, attirare, cinghiali, scoperto


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:53 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore & fondatore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.