Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > Altri argomenti > Chiacchierando

Avvisi

Grazie Grazie:  0
Mi piace Mi piace:  50
Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 14-08-22, 10:00 PM   #31
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Luca, la caccia di selezione fa girare soldi..
La migratoria non muove una lira a confronto...

---------- Messaggio inserito alle 10:00 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 09:54 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da maxpointerx73 Visualizza il messaggio
Luca, la caccia di selezione fa girare soldi..
La migratoria non muove una lira a confronto...


La caccia con il cane da ferma anche se in profondo calo, tiene ancora solo perché c'è ancora un buon giro di soldi per il discorso cinofilo...
Se no anche questa per le nostre federazioni sarebbe solo una spesa...

Gli ungulati portano soldi....
Una starna o un fagiano fanno spendere soldi...

Oggi si muove tutto solo se c'è un tornaconto, o per la vera passione di pochi privati.

Ma finita la passione di quei pochi non so come finirà.....
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Livia1968, Max54 Piace questo post
Vecchio 14-08-22, 10:01 PM   #32
truzzeddu
Guru del forum
 
L'avatar di truzzeddu
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: siniscola (nu)
Messaggi: 1,104
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 24
Mi piace (Dati): 25
Mi piace (Ricevuti): 142
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 43 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Livia1968 Visualizza il messaggio
Se non sappiamo rispondere a questa domanda come possiamo efficacemente affrontare un problema?

Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk

Livia sostanzialmente è cambiato il modo in cui l'opinione pubblica vede il cacciatore...
Questo perché mentre i nostri nemici mettevano e mettono in campo una continua e ben articolata campagna di marketing volta a distruggere la nostra immagine, dall'altra parte si è dormito troppo... Mettici poi le difficoltà a livello sociale lavorativo, la gestione del territorio ecc ecc, che ha portato ad aumentare tanto le difficoltà del cacciatore medio non più tanto benestante... Questo ha causato la riduzione dei numeri da quasi 2.000.000 ai numeri di oggi...
E a catena questo ha dato forza ai nostri avversari, perché la politica si basa sui numeri, prima eravamo importanti, oggi pesiamo molto meno...
Quindi siamo molto più vulnerabili e indifesi, rispetto agli attacchi di certa parte politica.
Aggiungo questo, e lo dico sull'esperienza maturata in anni di consulenze alle famiglie e alle aziende, e come imprenditore agricolo mio lavoro attuale ( e mio sogno realizzato &#128522 la gente oggi è lontana anni luce dalla realtà rurale, quindi il rapporto e la visione dell'animale e di conseguenza della caccia o dell'allevamento è cambiata sensibilmente. Ti dico solo che da poco volevano fare passare le galline come animali domestici d'affezione...
Io penso che invertite la ruota di può, è arduo ma si può. Certo dobbiamo svegliarci tutti e soprattutto iniziare a ricostruire la nostra immagine.
truzzeddu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-08-22, 10:04 PM   #33
Luca1990
Utente abituale
 
L'avatar di Luca1990
 
Registrato dal: Mar 2020
ubicazione: Provincia di Venezia
Messaggi: 744
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 13
Grazie (Ricevuti): 50
Mi piace (Dati): 228
Mi piace (Ricevuti): 379
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 523 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da maxpointerx73 Visualizza il messaggio
Luca, la caccia di selezione fa girare soldi..
La migratoria non muove una lira a confronto...
C’è anche il fatto che la caccia di selezione è vista come sostenibile da una parte dell’opinione pubblica (per il discorso censimenti-piani di abbattimento)
La caccia al cinghiale in braccata invece va bene perché il cinghiale è brutto e cattivo e fa danni
Gli uccelli migratori invece non fanno danni (con qualche rara eccezione) e sembrano al cittadino animalista sempre a rischio di estinzione..
Luca1990 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace selecon Piace questo post
Vecchio 14-08-22, 10:05 PM   #34
truzzeddu
Guru del forum
 
L'avatar di truzzeddu
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: siniscola (nu)
Messaggi: 1,104
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 24
Mi piace (Dati): 25
Mi piace (Ricevuti): 142
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 43 Post(s)
predefinito

Aggiungo, ci sono vere e proprie aziende criminali ( Monsanto ad esempio...) E tanti che lucrano distruggendo ambiente animali e persone, e lo fanno semplicemente perché possono farlo, perché hanno costruito un immagine di facciata intoccabile.
Come diceva il Marchese del Grillo... Io so io e voi siete sto ...
truzzeddu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-08-22, 10:38 PM   #35
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,254
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 233
Grazie (Ricevuti): 331
Mi piace (Dati): 876
Mi piace (Ricevuti): 1326
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 675 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Luca1990 Visualizza il messaggio
C’è anche il fatto che la caccia di selezione è vista come sostenibile da una parte dell’opinione pubblica (per il discorso censimenti-piani di abbattimento)
La caccia al cinghiale in braccata invece va bene perché il cinghiale è brutto e cattivo e fa danni
Gli uccelli migratori invece non fanno danni (con qualche rara eccezione) e sembrano al cittadino animalista sempre a rischio di estinzione..



Se al cittadino continuiamo a raccontare cose non vere e tutti tacciono
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace selecon Piace questo post
Vecchio 15-08-22, 08:19 AM   #36
arfo
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2013
ubicazione: Provincia di Lodi
Messaggi: 1,452
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 104
Grazie (Ricevuti): 91
Mi piace (Dati): 1116
Mi piace (Ricevuti): 513
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 127 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Livia1968 Visualizza il messaggio
Se non sappiamo rispondere a questa domanda come possiamo efficacemente affrontare un problema?

Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk
Scusa Livia, ma le immagini pubblicitarie che hai riportato - bellissime, tra l'altro - da dove sono tratte? Sarei curioso di capire se fossero rivolte a un pubblico di cacciatori (riviste di settore come "Diana" o altre, se ce n'erano) o se fossero rivolte a un pubblico più vasto. Sarebbe interessante.

Per rispondere al quesito, più in generale, direi che è cambiato semplicemente tutto. La società di oggi è ben diversa dalla società di allora e i pubblicitari non fanno altro che fotografare la società, cercando di afferrarne le tendenze, per poterle influenzare. La caccia, che nelle pubblicità di qualche decennio fa poteva essere un passatempo ludico come altri, spendibile per accattivarsi un pubblico benestante che amasse dedicare soldi al proprio tempo libero, oggi è un qualcosa di divisivo, che non gode di buona immagine e che più difficilmente può apparire una scelta vincente a livello pubblicitario. Ci sono opzioni ben più adatte allo scopo: trekking, sci, ciclismo etc.

Si sono dette già molte cose utili e interessanti in questo trhead. Io personalmente mi focalizzerei sulla necessità di fare proseliti e di lavorare sulla cultura venatoria. Siamo una categoria desolatamente in crisi, per guardare al futuro a mio parere oltre che lavorare sull'immagine - comunque necessario - occorre riprendere proprio slancio vitale. Negli anni Cinquanta e Sessanta la caccia, come nelle pubblicità che ha riportato Livia, non era appunto altro che un passatempo ludico, generalmente benvisto anche perché le sensibilità erano ben diverse dalle attuali. Oggi la caccia è e deve essere soprattutto altro: una passione e una scelta di vita che avvicina e mette in sintonia con la Natura, ad esempio, volendo seguire le tendenze...

Inviato dal mio CPH1941 utilizzando Tapatalk
arfo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-22, 08:34 AM   #37
Luca1990
Utente abituale
 
L'avatar di Luca1990
 
Registrato dal: Mar 2020
ubicazione: Provincia di Venezia
Messaggi: 744
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 13
Grazie (Ricevuti): 50
Mi piace (Dati): 228
Mi piace (Ricevuti): 379
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 523 Post(s)
predefinito

Siamo sicuri di essere così in crisi a livello numerico ?
Mi spiego meglio.. se escludiamo gli anni 60-70 in cui c’è stato un boom di cacciatori (con risvolti positivi ma anche negativi) poi c’è stato un lento calo fino ai giorni nostri
Attualmente siamo circa 500 mila cacciatori su 60 milioni di abitanti

La media europea è di 0,5 cacciatori ogni 100 abitanti
Dopo la Francia, siamo il secondo paese in Europa per rapporto cacciatori/100 abitanti

Il problema per me non è tanto di numeri che comunque sono destinati a calare (vedi età media) ma è di natura differente.

Domandiamoci come mai in Germania 400.000 cacciatori su 80 milioni di abitanti contano molto di più di noi che proporzionalmente e numericamente siamo di più.

Siamo una categoria disunita e mediamente al cacciatore italiano manca una solida base di cultura venatoria e gestionale:il bersaglio perfetto come diceva Livia per essere usati come capro espiatorio

Ultima modifica di Luca1990; 15-08-22 a 08:52 AM
Luca1990 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace truzzeddu Piace questo post
Vecchio 15-08-22, 08:55 AM   #38
arfo
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2013
ubicazione: Provincia di Lodi
Messaggi: 1,452
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 104
Grazie (Ricevuti): 91
Mi piace (Dati): 1116
Mi piace (Ricevuti): 513
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 127 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Luca1990 Visualizza il messaggio
Siamo sicuri di essere così in crisi a livello numerico ?
Mi spiego meglio.. se escludiamo gli anni 60-70 in cui c’è stato un boom di cacciatori (con risvolti positivi ma anche negativi) poi c’è stato un lento calo fino ai giorni nostri
Attualmente siamo circa 500 mila cacciatori su 60 milioni di abitanti

La media europea è di 0,5 cacciatori ogni 100 abitanti
Se escludiamo la Francia, siamo il secondo paese in Europa per rapporto cacciatori/100 abitanti

Il problema per me non è tanto di numeri che comunque sono destinati a calare (vedi età media) ma è di natura differente.

Domandiamoci come mai in Germania 400.000 cacciatori su 80 milioni di abitanti contano molto di più di noi che proporzionalmente e numericamente siamo di più.

Siamo una categoria disunita e mediamente al cacciatore italiano manca una solida base di cultura venatoria e gestionale:il bersaglio perfetto come diceva Livia per essere usati come capro espiatorio
Quando parlo di crisi, Luca, non intendo parlare semplicemente di numeri. Intendo parlare appunto di slancio di una categoria che ha età media molto elevata, non gode di buona immagine e non sembra capace di lavorare sulle prospettive future come potrebbe e dovrebbe. Temi come ambiente, natura, ecologia etc. sono i più dibattuti del momento. Se ne parla, soprattutto a sproposito, in ogni contesto e in ogni consesso. Il fatto che il mondo venatorio sia decisamente ai margini del discorso pubblico la dice lunga sul ruolo che ci viene attribuito, in buona parte per demerito nostro.

Sul fatto che in Germania o altrove i cacciatori contino molto di più, me lo auguro per loro, ma non credo che gli unici cacciatori che navighino in cattive acque siamo noi italiani.

Seguo da lontano le iniziative della FACE a livello europeo, ad es., e ne traggo l'impressione che il dover lottare quotidianamente contro facili pregiudizi per affermare i propri minacciati diritti sia un mal comune...

Inviato dal mio CPH1941 utilizzando Tapatalk
arfo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-22, 01:01 PM   #39
selecon
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: vercelli-milano
Messaggi: 1,087
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 43
Grazie (Ricevuti): 73
Mi piace (Dati): 66
Mi piace (Ricevuti): 467
Menzionato: 10 Post(s)
Quotato: 605 Post(s)
predefinito

Purtroppo, Argo la pressione animalista è presente in tutto il mondo occidentale.
A subirla in modo invasivo come da noi, dove siamo "specie minacciata", non ci sono altri esempi.

In F, D, NL, B, E, P, Svizzera la percezione dell'attività venatoria è completamente diversa dalla nostra.
selecon non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace enrico.83 Piace questo post
Vecchio 19-08-22, 05:46 PM   #40
danilo poli
Utente regolare
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: lucca
Messaggi: 194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 40
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 57 Post(s)
predefinito

certamente non ci difendiamo per niente . mentre gli anticaccia ribadiscono in ogni dove dalle tv, ai giornali ,addirittura nelle scuole noi stiamo li come babbei senza difenderci . anni di discriminazioni e vessazioni da parte degli animalisti ,anno portato il mondo della caccia alla rovina . contro di noi anche in tv dove senza contraddittorio sparavano e sparano ha zero contro i cacciatori , che oltretutto pagano il canone tv una vergogna. grazie ha certi politici e a una sinistra complice ,
danilo poli non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
cambiato, cosa

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:33 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.