Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi


Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 22-05-20, 03:12 PM   #41
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,692
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 178
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 546
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 210 Post(s)
predefinito

Quiete, per risponderti vorrei avere il bellissimo libro de "il capanno" di Pier Luigi Santini, nel quale erano indicate con dovizia di particolari, negli anni '70, le tecniche di caccia al capanno di TUTTI gli uccelli che Allora il calendario permetteva... Purtroppo l'ho prestato e NON mi è più stato restituito, anzi, ne è stata soppressa la ristampa. Ricordo però chiaramente che in un apposito paragrafo "la scelta del calibro" si indicava con precisione quale dovesse essere il calibro adatto, in funzione delle DISTANZE tra Tiratore e linee i di Posa degli Uccelli... Allora non c'erano le cariche Magnum con polveri speciali, per cui Oggi, si può rispondere a quella domanda (che comprende anche la tua), indicando i calibri in base alla loro carica massima sparabile, sempre tenendo conto che tra il maggiore ed il il minore con PARI carica, è più EFFICIENTE il Maggiore. Dopo resta sempre il discorso delle PROBABILITA' di abbattimento, prossima al 97 con i 5 pallini, ma MAI sicura! E su questo si innestano TUTTE le chiacchere APPROSSIMATIVE, che fanno concludere, che un 20 è QUASI un 12, Un 28 e QUASI un 20, un 410 è QUASI un 28, per cui i SEMPLICIOTTI concludono che un 12 è QUASI un 410! Ma io non sono d'accordo ! Perchè quasi x quasi x quasi indica una cascata di errori al cubo!
edo49 non è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 22-05-20, 03:45 PM   #42
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,575
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 85
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 445
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 508 Post(s)
predefinito

Grazie a Edo e a tutti.
Solo per chiarezza io non sono di quelli che fanno il ragionamento del quasi.
Non ho mai avuto dubbi sul fatto che il 12 sia più potete del 16 e così via.
Resta comunque vero che la soluzione più potente non è necessariamente sempre la migliore o la più divertente.
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-05-20, 05:12 PM   #43
alcione tsa
Guru del forum
 
L'avatar di alcione tsa
 
Registrato dal: Oct 2009
ubicazione: Ischia
Messaggi: 3,673
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 108
Grazie (Ricevuti): 82
Mi piace (Dati): 419
Mi piace (Ricevuti): 331
Non mi piace (Dati): 11
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 428 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Capriolo Astuto Visualizza il messaggio
e invece secondo me no... il 12 avendo la rosata molto piu larga è possibile colpire un animale al margine della stessa e mandarlo via ferito.



con il .410 la rosata è talmente stretta che se lo prendi lo centri in pieno o quasi.



non sono pro .410 o contro il 12, non mi interessano piu nessun dei 2.



ho già risolto le mie voglie con il 20 e vado sempre con quello
Dispiace uscire in O.T. ma non sono d accordo. Come fai a dire che a 40 metri una cartuccia di 18- 19 grammi sparata da un 410 è più " stretta" o raggruppata rispetto ad una 32- 33 grammi di un cal 12? Forse perché pensi erroneamente che al diametro di canna più piccolo corrisponde una rosata più stretta?Parlo chiaramente a parità di strozzature e cartucce, per esempio tiriamo con 1 stella e cartucce con contenitore, è chiaro che se nel 12 tiro cilindrico e dispersante e nel 410 tiro full e contenitore, a 40 nel 12 non ci arriva niente. Metti dei cartoni a 40 metri, disegna un tordo, metti full e contenitore in entrambe i calibri e fammi sapere, controlla anche le zone periferiche, dove nel 410 hai un pallino nel 12 ne hai 4.......per me non c è storia il 410 fa per forza di cose a quelle distanze più feriti del 12.Sarebbe troppo bello, andiamo tutti con il 410, che ce lo portiamo a fare il 12, o tu il 20? risparmiamo il peso di fucile e cartucce.....un saluto.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
alcione tsa non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-05-20, 05:41 PM   #44
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,575
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 85
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 445
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 508 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da alcione tsa Visualizza il messaggio
Dispiace uscire in O.T. ma non sono d accordo. Come fai a dire che a 40 metri una cartuccia di 18- 19 grammi sparata da un 410 è più " stretta" o raggruppata rispetto ad una 32- 33 grammi di un cal 12? Forse perché pensi erroneamente che al diametro di canna più piccolo corrisponde una rosata più stretta?Parlo chiaramente a parità di strozzature e cartucce, per esempio tiriamo con 1 stella e cartucce con contenitore, è chiaro che se nel 12 tiro cilindrico e dispersante e nel 410 tiro full e contenitore, a 40 nel 12 non ci arriva niente. Metti dei cartoni a 40 metri, disegna un tordo, metti full e contenitore in entrambe i calibri e fammi sapere, controlla anche le zone periferiche, dove nel 410 hai un pallino nel 12 ne hai 4.......per me non c è storia il 410 fa per forza di cose a quelle distanze più feriti del 12.Sarebbe troppo bello, andiamo tutti con il 410, che ce lo portiamo a fare il 12, o tu il 20? risparmiamo il peso di fucile e cartucce.....un saluto.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Non lo so, non sono sicuro, probabilmente sbaglio, ma credo che la condizione implicita di capriolo astuto fosse 'a pari densità di rosata' cioè senza rinunciare a quella concentrazione di pallini che ti consente di avere buone probabilità di piazzare i famosi 5 pallini in un selvatico.
Credo
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-05-20, 09:49 PM   #45
Goya
Utente abituale
 
L'avatar di Goya
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Umbria
Messaggi: 471
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 162
Grazie (Ricevuti): 30
Mi piace (Dati): 584
Mi piace (Ricevuti): 164
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 83 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da alcione tsa Visualizza il messaggio
....Parlo chiaramente a parità di strozzature...
Qui sta la “differenza” pratica....
Ormai i 12 in uso abituale sono tutti con canne larghe e corte (e spesso ci si sparano dispersanti).
I 410 invece sono tutti con canne lunghe e strette (alcuni appassionati usano full e extrafull)...
__________________
Il Cane è inglese!!! Poi ci sono anche altri cani...
Goya ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-05-20, 10:59 PM   #46
colombaccio76
Utente abituale
 
L'avatar di colombaccio76
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: Maremma Gr
Messaggi: 995
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 16
Grazie (Ricevuti): 36
Mi piace (Dati): 49
Mi piace (Ricevuti): 206
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 330 Post(s)
predefinito

Come fai a dire che tutti quelli che usano il 12 hanno canne larghe e corte, purtroppo bisogna ammettere i limiti dei calibri, e il 410 ne a molti, non è possibile fare un paragone con il 12, e se uno lo deve fare deve capire bene i limiti e i pregi di ciascuna arma, la caccia con i piccoli calibri è fatta più che altro di esperienza di prove e pratica sul campo e non con i numeri e percentuali
colombaccio76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-05-20, 11:53 PM   #47
Goya
Utente abituale
 
L'avatar di Goya
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Umbria
Messaggi: 471
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 162
Grazie (Ricevuti): 30
Mi piace (Dati): 584
Mi piace (Ricevuti): 164
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 83 Post(s)
predefinito

Io uso tutti i calibri (tranne il 32), l’anno scorso prevalentemente il 16, e vedo (sul campo come dici tu, e sul palco aggiungo io) che di feriti ne fa moltissimi il 20 e molti il 12. Il 16 è il più equilibrato, il 28 il più difficile, il 410 il più divertente.
L’ultimo colombaccio dal palco della scorsa stagione è caduto ferito (con 36 grammi del cal. 12) in capo al mondo nonostante fosse a 25 metri circa e solo la bravura del setspringer del capocaccia ha impedito che diventasse cibo per volpi. Sono sicuro che col 410 o col 28 sarebbe andato via indenne o caduto fulminato
__________________
Il Cane è inglese!!! Poi ci sono anche altri cani...
Goya ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-05-20, 12:49 AM   #48
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 3,204
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 88
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 275
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 15
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 430 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
Si
S55 cal 28, canne 71 cm, forato 14.01, strozzature 3/10 e 6/10 (***/* in questo calibro) camerato 70mm. Estrattori manuali e ... primo grilletto snodato!!
Bancato nel 1971 fu acquistato dal padre del mio amico a fine anni '70, quando lui era adolescente, nella speranza che andasse a caccia, ma lui non ha mai voluto saperne.
Il fucile è restato nell'armadio, all'asciutto e all'aria, pulito una volta all'anno e non ha sparato più di 50 cartucce per prove saltuarie.
Sembra nuovo a parte un paio di piccoli segni superficiali dovuto al metti e togli in 40 anni.
E' un po' troppo piegato per me, ma lo userei da appostamento fisso, non credo in caccia vagante.
Che fo, lo prendo?
CIAO sicuramente è una grande arma, io lo prenderei... cmq io non sono capannista, ma cerco di fare le cose con razionalità!
Le armi a mio parere vanno scelte in base alle esigenze, tu conosci le tue esigenze e quindi solo tu puoi sapere che caratteristiche cerchi nella tua arma.
Il discorso delle pressioni, non ha nessun senso... chi lo dice che un piccolo calibro deve per forza lavorare con pressioni piu alte che un 12? tUTTO DIPENDE DAL TIPO DI POLVERE E CARTUCCIA CHE ANDIAMO A FARE
Anche nel 12 ci sono cartucce da 600 bar e cartucce da 900.... quindi il calibro non c'entra, le pressioni si creano in base a quello che carichi.
Premesso questo il 36 magnum è un calibro esasperato, così le cartucce magnum (come tutte le magnum) sfiorano pressioni limite... ma potrei dire lo stesso del 12 e 20 magnum quindi....
Ora se tu devi comprare un fucile per il capanno, tutto dipende da come sei abituato a ragionare.
Se vuoi un fucile di piccolo calibro per sparare agli uccelli nei rami piu vicini senza rovinarli,puoi prendere un 36 con canne 70 3 e 4 stelle, senza bisogno di essere magnum a 15-20 metri fa il suo lavoro e raccogli animali sani.
stesso discorso vale per il 28 stesse caratteristiche e una portata di 20-25 metri con cartuccine di 18 grammi.
Ovviamente ciò comporta che avrai dietro tre o 4 fucili di calibro e strozzatura diversa, e sceglierai quale usare in base alla distanza di tiro, per non rovinare la selvaggina, quindi avrai anche un 12 strozzato per raggiungere i rami più lontani.
Questo è da quello che ho sempre sentito il ragionamento razionale che fanno i capannisti.
se invece vuoi un solo fucile per tutto, ti consiglio di usare un 12, e scegliere le cartucce adatte per ogni esigenza di tiro...
per i colpi piu vicini puoi caricare delle mezze botte, per quelli medi userai 32 gr, e per i tiri piu lunghi le corazzate.
Se poi vuoi fare tutto con un piccolo calibro non sfruttando il vantaggio maggiore dei capannisti, e cioà la possibilità di usufruire di piu fucili contemporaneamente, allora prendi un 28 che nelle versioni tutta caccia ti spara dai 18 ai 30 grammi sostituendosi praticamente ad un 20.
E LA VERSIONE DA CACCIA VAGANTE e quindi la doppietta del tuo amico che suppongo sia camerata 65 potrebbe non essere il massimo, non potendo sparare le 26 e 28 grammi che di solito sono caricate in bossolo 70 con stellare.(anche se io non ho problemi a caricarle anche in bossolo 65 con tonda) Ma in commercio non le trovi.
Credo di averti detto tutto quello che puo servirti, ma la scelta la devi fare tu!

---------- Messaggio inserito alle 01:49 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 01:28 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Goya Visualizza il messaggio
Io uso tutti i calibri (tranne il 32), l’anno scorso prevalentemente il 16, e vedo (sul campo come dici tu, e sul palco aggiungo io) che di feriti ne fa moltissimi il 20 e molti il 12. Il 16 è il più equilibrato, il 28 il più difficile, il 410 il più divertente.
L’ultimo colombaccio dal palco della scorsa stagione è caduto ferito (con 36 grammi del cal. 12) in capo al mondo nonostante fosse a 25 metri circa e solo la bravura del setspringer del capocaccia ha impedito che diventasse cibo per volpi. Sono sicuro che col 410 o col 28 sarebbe andato via indenne o caduto fulminato
ognuno va con la propria esperienza, io trovo il 12 piu equilibrato, mentre il 16 mi è stato sempre indicato dai vecchi cacciatori come calibro imperfetto!
In effetti non so cosa intendessero di preciso, ma ho faticato molto a trovare gli assetti giusti di questo calibro, ho dovuto fare innumerevoli prove, e spesso la parola costanza non vi si abbinava.... invece col 12 riesco con ogni nuova polvere a trovare un buon equilibrio, con maggiore facilità (ora i seguaci del 16 mi linciano) di contro proprio per questo ogni cartuccia che mi funziona a dovere mi riempie di orgoglio, proprio perchè ho faticato molto per metterla a punto!
riguardo il 28 è il mio preferito, equilibrato e sicuro, leggero e bilanciato, riesco a trovare il giusto assetto con relativa facilità, molte polveri hanno rese ottime, e regalano rosate molto ben distribuite, e mi permette dei margini di errore sia nel tiro che nel caricamento che col 36 non potrei mai permettermi.
In pratica è un piccolo grande fucile, ci ho preso di tutto, dalle allodole ai cinghiali!
Quando me lo porto non sfiguro mai con gli amici che hanno il 12!
Infine il 36 magnum... calibro esasperato, nella versione magnum le cartucce sviluppano pressioni da paura, proprio perchè sono forzate a funzionare... caricare senza un supporto di canna manometrica è un rischio basta un lotto piu vivace per far schizzare le pressioni alle stelle... non sono consentiti errori nel tiro(rosate strette e canne lunghe e strozzate) non sono consentiti errori nel caricamento( basta poco per le cartucce magnum a farle diventare bombette) l'arma spesso è pesante per il calibro piccolo che rappresenta ( molti sono sui 3 kg) e questo perchè le canne sono doppie per reggere quelle pressioni.... ma io mi devo portare un mattone di 3 kg per sparare 14 gr??? tanto vale che mi porto un 12 almeno ne sparo 40!
lasciamo perdere che i semiautomatici in questo calibro sono praticamente inaffidabili, inceppano tutti.... gli unici a non inceppare sono il browning mi pare che se ben ricordo pesa 3,2 kg... e il cosmi (10000 euro di fucile? per un 36???) dei turchi nemmeno a parlarne, beretta e benelli stranamente non ne fanno....che altro devo aggiungere?
(ora i sostenitori del 36 mi linciano)
Concludo dicendo ognuno si diverta come meglio crede!
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-05-20, 07:58 AM   #49
colombaccio76
Utente abituale
 
L'avatar di colombaccio76
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: Maremma Gr
Messaggi: 995
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 16
Grazie (Ricevuti): 36
Mi piace (Dati): 49
Mi piace (Ricevuti): 206
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 330 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Goya Visualizza il messaggio
Io uso tutti i calibri (tranne il 32), l’anno scorso prevalentemente il 16, e vedo (sul campo come dici tu, e sul palco aggiungo io) che di feriti ne fa moltissimi il 20 e molti il 12. Il 16 è il più equilibrato, il 28 il più difficile, il 410 il più divertente.
L’ultimo colombaccio dal palco della scorsa stagione è caduto ferito (con 36 grammi del cal. 12) in capo al mondo nonostante fosse a 25 metri circa e solo la bravura del setspringer del capocaccia ha impedito che diventasse cibo per volpi. Sono sicuro che col 410 o col 28 sarebbe andato via indenne o caduto fulminato
Va be se sei contento così io non posso dire altro, visto che con i calibri superiori si fa feriti e ci si diverte meno, perché invece di usare tutti i calibri non usi solo quel benedetto 410?
colombaccio76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-05-20, 08:25 AM   #50
zetagi
Utente
 
L'avatar di zetagi
 
Registrato dal: Aug 2012
ubicazione: vercellese
Messaggi: 2,349
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 59
Grazie (Ricevuti): 83
Mi piace (Dati): 269
Mi piace (Ricevuti): 306
Non mi piace (Dati): 13
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 340 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
...Quindi la mia domanda è: tra 5 pallini centrali, con uguale piombo, diametro e Vo, che colpiscono una gazza a 25 metri, c'è differenza di letalità, di balistica terminale, se provengono da una cartuccia cal 12 oppure 28? Se si, perché?...

Tu parti dal presupposto che sparando a fermo, il 12 ed il 28 con la stessa numerazione di pallini, alla stessa distanza e con strozzature identiche, sulla sagoma della tua gazza metterai sempre gli stessi 5 pallini.

E la differenza numerica di pallini tra i 36 ed i 26 grammi possono dare una minima parte di vantaggio al calibro più grosso rispetto a quello più piccolo?...se siamo realisti e consideriamo tutti i vantaggi dell'uno e rimarchiamo gli svantaggi (aleatori e ipotetici) dell'altro...non hai torto ma, la matematica non ti da ragione.

---------- Messaggio inserito alle 08:25 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:21 AM ----------

[QUOTE=francesco70;1388151...nOn c'è differenza secondo me..[/QUOTE]



Ah!...però
zetagi non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:28 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.