Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > Altri argomenti > Chiacchierando

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 20-06-22, 06:09 PM   #1
cioni iliano
Guru del forum
 
L'avatar di cioni iliano
 
Registrato dal: May 2017
ubicazione: castelfiorentino
Messaggi: 1,727
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 424
Grazie (Ricevuti): 130
Mi piace (Dati): 623
Mi piace (Ricevuti): 393
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 889 Post(s)
predefinito Legge ingiusta.

Buonasera. Mi è giunta una notizia che mi addolora moltissimo. Walter Onichini, 6 anni fa, sparò ad un ladro penetrato in casa sua. Per difendersi si è rovinato economicamente per pagare le parcelle agli avvocati che lo hanno assistito nelle varie udienze avvenute via, via in questo tempo. Adesso dovrà versare 24.000 euro per ricorrere in Cassazione e 320.000 per risarcire il ladro che avrebbe dovuto essere in carcere anziché in libertà.
Salve.
cioni iliano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 06:21 PM   #2
Er Mericano
Utente abituale
 
L'avatar di Er Mericano
 
Registrato dal: Feb 2022
ubicazione: Alabama
Messaggi: 808
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 124
Mi piace (Dati): 59
Mi piace (Ricevuti): 625
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 460 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buonasera. Mi è giunta una notizia che mi addolora moltissimo. Walter Onichini, 6 anni fa, sparò ad un ladro penetrato in casa sua. Per difendersi si è rovinato economicamente per pagare le parcelle agli avvocati che lo hanno assistito nelle varie udienze avvenute via, via in questo tempo. Adesso dovrà versare 24.000 euro per ricorrere in Cassazione e 320.000 per risarcire il ladro che avrebbe dovuto essere in carcere anziché in libertà.
Salve.
Legge davvero ingiusta. Se io fossi in Italia mi lascerei derubare. Pero' non conosco le circostanze dal fattaccio.
__________________
Chi se fa' pecora, la lupa arabbiata se lo magna!
Er Mericano ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace l'inglese Piace questo post
Vecchio 20-06-22, 06:35 PM   #3
maxpointerx73
Moderatore Addestramento
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 2,024
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 190
Grazie (Ricevuti): 296
Mi piace (Dati): 743
Mi piace (Ricevuti): 1131
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 588 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buonasera. Mi è giunta una notizia che mi addolora moltissimo. Walter Onichini, 6 anni fa, sparò ad un ladro penetrato in casa sua. Per difendersi si è rovinato economicamente per pagare le parcelle agli avvocati che lo hanno assistito nelle varie udienze avvenute via, via in questo tempo. Adesso dovrà versare 24.000 euro per ricorrere in Cassazione e 320.000 per risarcire il ladro che avrebbe dovuto essere in carcere anziché in libertà.
Salve.


Ciao Cioni,
Non mi dilungo perché non conosco i fatti o l'accaduto...
Ma ci sono stati svariati casi simili e non mi sembra che la parte lesa abbia avuto questi problemi....
Bisognerebbe sapere realmente come sono andati i fatti e da qui le sentenze...
Non aggiungo altro perché ripeto non sono al corrente dei fatti.
Che poi in Italia ci siano leggi sbagliate questo si.
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 06:38 PM   #4
cero
Guru del forum
 
L'avatar di cero
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Romagna
Messaggi: 2,353
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 99
Grazie (Ricevuti): 204
Mi piace (Dati): 604
Mi piace (Ricevuti): 907
Menzionato: 13 Post(s)
Quotato: 1329 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buonasera. Mi è giunta una notizia che mi addolora moltissimo. Walter Onichini, 6 anni fa, sparò ad un ladro penetrato in casa sua. Per difendersi si è rovinato economicamente per pagare le parcelle agli avvocati che lo hanno assistito nelle varie udienze avvenute via, via in questo tempo. Adesso dovrà versare 24.000 euro per ricorrere in Cassazione e 320.000 per risarcire il ladro che avrebbe dovuto essere in carcere anziché in libertà.

Salve.
Notizia vera ma datata. Il ricorso in Cassazione c'è già stato, la Suprema Corte ha purtoppo confermato la condanna che Onichini sta scontando in carcere ( in quanto superiore ai 4 anni) da settembre dello scorso anno. Il fatto è avvenuto quasi 9 anni fa, non 6.
Nelle motivazioni della sentenza è stato ribadito che mancava la situazioke di pericolo, decandendo quindi i presupposti della legittima difesa, in quanto l'imputato ha sparato dalla finestra di casa ai ladri che si trovavano in giardino intenti a rubargli la macchina.
Penso che possa non avergli nemmeno giovato il comportamento che ha avuto in seguito, caricando il ladro ferito in macchina per scaricarlo poi in aperta campagna.
Spero che a breve possano dargli misure alternative al carcere, avendo già scontato una parte di pena.
cero non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 06:38 PM   #5
paolohunter
Moderatore caccia selezione
 
L'avatar di paolohunter
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: Romagna
Messaggi: 8,602
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 399
Mi piace (Dati): 43
Mi piace (Ricevuti): 1764
Menzionato: 14 Post(s)
Quotato: 2247 Post(s)
predefinito

Stabilito che sono in genere favorevole ad un deciso ampliamento del concetto di legittima difesa (non è facile in momenti di così alta tensione/pressione, magari svegliato di botto da 34 secondi e con tutti i sensi mezzi addormentati e realmente incapace di fare considerazioni "meditate" vista l'urgenza di agire in qualche modo), ho cercato qualche articolo che parlasse della sentenza e riporto il testo che ho trovato (senza alcuna velleità di "verità", è solo il primo testo che ho trovato, spero non sia tutto completamente fake news).....

Walter Onichini, quando sparò al ladro la notte del 22 luglio 2013, non era in pericolo e non stava pensando a suo figlio. È questo, in estrema sintesi, il senso della sentenza della Corte di Cassazione che a settembre ha rigettato il ricorsopresentato da Ernesto De Toni, avvocato difensore del macellaio di 41 anni che con il suo colpo di pistola ferì gravemente il ladro albanese Elson Ndreca. Quest’ultimo, insieme ad altri complici, si era introdotto in casa sua, gli aveva sottratto dei soldi e aveva tentato di rubargli l’automobile parcheggiata in cortile. La decisione ha messo una pietra tombale sulla condanna a quattro anni e 11 mesi per tentato omicidio inflitta a Onichini in primo e secondo grado.

La legge «non consente un’indiscrinata reazione»
Ma nelle 17 pagine della sentenza c’è di più. La suprema Corte sottolinea che la legittima difesa putativa, ovvero la modifica all’articolo 56 del codice penale che rende non punibile chiunque si difenda da un attacco deliberato a sé, ai propri affetti e alle proprie cose, non si può applicare al caso concreto del macellaio padovano. «La scriminante della legittima difesa presunta disciplinata dall’articolo 52 del codice penale, come modificato dalla legge 36 del 2019, non consente un’indiscriminata reazione contro colui che si introduca fraudolentemente nella dimora altrui – scrivono i giudici - ma postula che l’intrusione sia avvenuta con violenza o con minaccia dell’uso di armi o altri strumenti di coazione fisica, così da essere percepita dall’agente come un’aggressione anche solo potenziale alla propria o altrui incolumità». In buona sostanza si dice che la nuova legge tiene conto della proporzione tra l’azione e la reazione, ci dev’essere un’azione violenta, un serio pericolo per chi si difende.

«Non pensava al figlio»
Nel caso di Onichini, sottolinea la Cassazione, questo pericolo non c’era, perché dopo il primo colpo alla cappotta della macchina, sparato dal balcone, Ndreca aveva urlato «no, no basta vado via» e stava scavalcando il cancello quando il secondo sparo lo colpì. Ndreca a quel punto era già solo, i complici erano scappati, e Onichini, scrivono ancora i giudici di ultima istanza, non era affatto preoccupato che gli avessero rapito il bambino di pochi mesi: «Dalle dichiarazioni della Scolaro, compagna di Onichini, in nessun momento dell’azione l’imputato risulterebbe essersi recato a controllare se il figlio si trovasse nella sua stanza, né prima di intimare all’auto in movimento di fermarsi, né successivamente (...). Il fatto di avere sparato in direzione dell’auto (anche della sola cappotta) sarebbe incompatibile con la convinzione che all’interno vi fosse un familiare».

La richiesta di grazia
A differenza della corte d’Appello, la Cassazione non fa riferimento al fatto che Onichini avesse caricato lo straniero in auto per abbandonarlo tra i campi, la valutazione è stata fatta solo sul momento dello sparo, quello decisivo ai fini del giudizio. Il ladro Elson Ndreca, albanese 30enne, è stato condannato a 3 anni e 8 mesi per quel furto, ha un altro procedimento pendente per falsa testimonianza a Padova, è latitante dal 2017.
paolohunter ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 06:41 PM   #6
cioni iliano
Guru del forum
 
L'avatar di cioni iliano
 
Registrato dal: May 2017
ubicazione: castelfiorentino
Messaggi: 1,727
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 424
Grazie (Ricevuti): 130
Mi piace (Dati): 623
Mi piace (Ricevuti): 393
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 889 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Er Mericano Visualizza il messaggio
Legge davvero ingiusta. Se io fossi in Italia mi lascerei derubare. Pero' non conosco le circostanze dal fattaccio.
Salve. Ma come si fa a farsi derubare. Che logica sarebbe. Io sto veramente male al solo pensiero di non difendermi. Come può un Stato erede della culla della civiltà classica, concepire leggi che premiano i malviventi e non coloro che con lavoro e sacrificio raggiungono livelli di benessere economico da essere obiettivi di questi vagabondi, incapaci e mascalzoni di ogni risma.
Buonasera.
cioni iliano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 08:00 PM   #7
Er Mericano
Utente abituale
 
L'avatar di Er Mericano
 
Registrato dal: Feb 2022
ubicazione: Alabama
Messaggi: 808
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 124
Mi piace (Dati): 59
Mi piace (Ricevuti): 625
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 460 Post(s)
predefinito

Anche da noi, dove la legittima difesa e' presa molto piu' seriamente che da voi, il macellaio sarebbe stato condannato. Ormai i ladri erano fuori dalla sua casa, ne' lui ne' altri erano in pericolo, e soltanto la sua proprieta', a quel punto, era in pericolo. La legittima difesa, da noi come da voi, non e' intesa come difesa della proprieta',ma soltanto della vita e/o incolumita' fisica di chi e' costretto a difenderle, o di altri. Per i beni c'e' l'assicurazione. Anche la vita di un ladro conta di piu' di un'auto o di una collana di perle,o di una borsa piena di soldi. Da noi c'e' un corollario che da voi non c'e' e che spero un giorno ci sara': la Dottrina del Castello.Da noi se uno e' in casa e qualcuno butta giu' la porta ed entra senza essere invitato, c'e' la presunzione legale che uno che fa tali cose, sapendo che c'e' qualcuno in casa, o anche non sapendolo, e' non solo un pericolo alla proprieta', ma anche ai proprietari del "castello" la cui inviolabilita' e' invece stata violata. E percio' e' legittimo usare forza letale. Ma se l'intruso/a, vedendo un'arma puntata verso di lui (o lei) si gira per scappare, guai a sparar(gli/le), e doppi guai se e' gia' al di fuori della soglia. E se l'intruso/a, una volta fuori si accontenta di rubare l'auto della vittima, anche se si trattasse della Aston Martin di James Bond, o una Rolls Royce, o pure una misera Cadillac del 2022, sparare al(la) ladro/a sarebbe sempre omicidio, magari con qualche attenuante, ma pur sempre omicidio.

E a me pare giusto. Io porto una pistola per legittima difesa. Difesa della mia persona, delle mie persone care, o anche quella di un completo estraneo minacciato di morte o di gravi percosse da un criminale, rapinatore, stupratore, ecc. Sparare a uno scippatore in fuga? A uno che sta cercando di rubare il mio p.c. dalla macchina? A uno che ha parcheggiato davanti al mio garage, ne ha scassinato la porta e si sta caricando sulla sua auto tutti i miei attrezzi? Ma neanche per sogno. Posso intimargli di fermarsi e andarsene (senza sfoderare l'arma), ma se continua a svaligiare il garage chiamero' il 911 perche' arrivi (dopo mezz'ota) lo sceriffo, e poi chiamero' la mia assicurazione. Ma se il ladro (o i ladri), vedendomi li' mi vengono incontro e' chiaro che non vogliono abbracciarmi, baciarmi, e ringraziarmi per i miei oggetti. A quel punto esce la pistola. E se non si fermano... si fermeranno per sempre. E di certo dopo una sommaria indagine la polizia mi ridara' la pistola e mi ringraziera' per aver eliminato criminali pericolosi anche per loro.
__________________
Chi se fa' pecora, la lupa arabbiata se lo magna!
Er Mericano ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Simone_72, lollo, l'inglese, tommy1973 Piace questo post
Vecchio 20-06-22, 09:45 PM   #8
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 4,138
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 735
Grazie (Ricevuti): 405
Mi piace (Dati): 1865
Mi piace (Ricevuti): 1304
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 955 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buonasera. Mi è giunta una notizia che mi addolora moltissimo. Walter Onichini, 6 anni fa, sparò ad un ladro penetrato in casa sua. Per difendersi si è rovinato economicamente per pagare le parcelle agli avvocati che lo hanno assistito nelle varie udienze avvenute via, via in questo tempo. Adesso dovrà versare 24.000 euro per ricorrere in Cassazione e 320.000 per risarcire il ladro che avrebbe dovuto essere in carcere anziché in libertà.
Salve.
Dura lex ,sed lex . Tradotto: la legge è dura , ma è legge.

Così dicevano i Latini.
lacopo giuseppe ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 09:54 PM   #9
cioni iliano
Guru del forum
 
L'avatar di cioni iliano
 
Registrato dal: May 2017
ubicazione: castelfiorentino
Messaggi: 1,727
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 424
Grazie (Ricevuti): 130
Mi piace (Dati): 623
Mi piace (Ricevuti): 393
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 889 Post(s)
predefinito

Buonasera. Fermo restando i tempi dell'accaduto, che chi mi ha informato sulla vicenda sicuramente non conosceva, il punto che io vorrei portare all'attenzione vostra, a prescindere dalle dinamiche avvenute che portarono alle conseguenze che nei post sono state raccontate, è quello dell'opportunità di legittimare una azione di difensiva armata in ogni ambito di proprietà (abitazione, fabbrica, negozio, giardino, ecc...), da espletarsi sia nell'imminenza della minaccia sia quando essa abbia avuto termine. Praticamente punire la volontà criminis; che abbia avuto effetto o no. Scusate, se un malintenzionato entra in una proprietà difesa da cani da difesa addestrati, corredata da cartelli lungo il perimetro della recinzione, e questi lo sbranano, cosa accadrebbe al proprietario? Comunque la pensiate non arriveremo mai ad una legiferazione sulla difesa così radicale, purtroppo. Più che dei politici è l'animo delle genti italiche che l'ostracizza. Del resto basta leggere lo Zibaldone di Leopardi e l'Opera Omnia dell'"Innominato" per capirlo. Con tanta tristezza.
Saluti.
cioni iliano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-06-22, 10:24 PM   #10
Er Mericano
Utente abituale
 
L'avatar di Er Mericano
 
Registrato dal: Feb 2022
ubicazione: Alabama
Messaggi: 808
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 124
Mi piace (Dati): 59
Mi piace (Ricevuti): 625
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 460 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buonasera. Fermo restando i tempi dell'accaduto, che chi mi ha informato sulla vicenda sicuramente non conosceva, il punto che io vorrei portare all'attenzione vostra, a prescindere dalle dinamiche avvenute che portarono alle conseguenze che nei post sono state raccontate, è quello dell'opportunità di legittimare una azione di difensiva armata in ogni ambito di proprietà (abitazione, fabbrica, negozio, giardino, ecc...), da espletarsi sia nell'imminenza della minaccia sia quando essa abbia avuto termine. Praticamente punire la volontà criminis; che abbia avuto effetto o no. Scusate, se un malintenzionato entra in una proprietà difesa da cani da difesa addestrati, corredata da cartelli lungo il perimetro della recinzione, e questi lo sbranano, cosa accadrebbe al proprietario? Comunque la pensiate non arriveremo mai ad una legiferazione sulla difesa così radicale, purtroppo. Più che dei politici è l'animo delle genti italiche che l'ostracizza. Del resto basta leggere lo Zibaldone di Leopardi e l'Opera Omnia dell'"Innominato" per capirlo. Con tanta tristezza.
Saluti.
Hai ragione su un punto: e' l'animo delle genti italiche (non tutte) che ostracizza una visione piu' "radicale" (io direi piu' giusta, piu' in favore della vittima che del delinquente). Sono stato criticato tante volte, su questo ed altri fora per essere in favore della legge della "Dottrina del Castello" e della legge che non ti costringe a cercare di ritirarti, di scappare fino ad avere le spalle al muro prima di poter ricorrere alla forza letale, la legge chiamata "Stand your ground." Fortunatamente in Alabama ambedue le leggi sono vigenti. Perche' la gente le vuole. In Italia apriti il cielo! I buonisti, i benpensanti farebbero dimostrazioni massicce e scatenate contro i partiti ed i politici che cercassero di passare tali leggi. Purtroppo le pecore umane hanno paura anche dei cani da pastore, in divisa o civili, che le proteggono e di quelli che proteggono se' stessi. Immagina una ragazza che per evitare da essere stuprata da un immigrato illegale lo fa fuori con un colpo o due di pistola. Dalli alla razzista! Dalli all'assassina! Probabilmente lo ha provocato! Aveva vestiti ose'! Aveva osato camminare in un quartiere malfamato! Colpa sua! Sbattila in galera!

Io, semplicemente mi rifiuto di essere una vittima del crimine violento. Sono caro e buono ma se mi vuoi fare del male (a me o ai miei cari o ad una povera persona indifesa), io cerchero' di fermarti in tutti i modi, anche con la forza letale. Ma per proteggere la mia proprieta' non farei prorio nulla. Sono assicurato contro furto, scasso, tutto. E non solo perche' sarebbe contro la legge sparare ad uno che mi sta soltanto rubando qualcosa, ma perche' lo considero sproporzionato ed immorale.
__________________
Chi se fa' pecora, la lupa arabbiata se lo magna!
Er Mericano ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace erri68 Piace questo post
Rispondi

Tag
ingiusta, legge

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:38 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.